Equitazione, Europei Aachen 2015: ancora Dujardin nel dressage, clamoroso ritiro per Gal

Equitazione-dressage-Charlotte-Dujardin-ecuestreonline.jpg

Nessuna sorpresa nella gara del Grand Prix Special di dressage, dove la favorita Charlotte Dujardin ha conquistato una nuova medaglia d’oro in sella a Valegro. La britannica ha collezionato un’elevatissima percentuale di 87.577, andando a conquistare la sua terza medaglia d’oro individuale nella rassegna continentale dopo le due vinte ad Herning, in Danimarca, due anni fa. Ricordiamo che questo binomio è anche l’attuale detentore del titolo olimpico, dei due titoli mondiali e della Coppa del Mondo, essendo Dujardin e Valegro i veri e propri dominatori delle ultime due stagioni.

Dopo la prova di qualificazione, si pensava che l’olandese Edward Gal potesse impensierire l’amazzone britannica con il suo Glock´s Undercover N.O.P.. L’esercizio del binomio Oranje è però iniziato con un grave errore quando il cavallo non si è fermato per il saluto d’esordio, ed è poi precipitata fino a quando l’esperto cavaliere, già campione europeo e mondiale, ha deciso di ritirarsi dalla competizione.

La medaglia d’argento è così andata alla padrona di casa Kristina Bröring-Sprehe su Desperados FRH (83.067%), mentre l’Olanda, dopo il titolo vinto nella prova a squadre, si è comunque presa un’altra medaglia grazie al bronzo di Hans Peter Minderhoud su Glock´s Johnson TN, nonostante un punteggio inferiore agli ottanta punti percentuali (79.034%). Da segnalare anche la buona prova della spagnola Beatriz Ferrer-Salat, quarta su Delgado (77.395%), mentre la top 5 è stata completata dal britannico Carl Hester su Nip Tuck  (77.003%). Non erano qualificati binomi italiani.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top