Equitazione, Europei Aachen 2015: Chardon e l’Olanda comandano ancora gli attacchi

Equitazione-Attacchi-IJsbrand-Chardon.jpeg

Vincitori della medaglia d’oro a squadre nel salto ostacoli, gli olandesi hanno vissuto una giornata da sogno ai Campionati Europei di Aachen 2015, confermandosi anche i migliori nella seconda prova degli attacchi, quella degli ostacoli.

Già primo dopo il dressage, Ijsbrand Chardon ha confermato il proprio primato con 38.23 punti negativi, grazie al terzo posto odierno (solo 0.43 penalità). Con i suoi cavalli Bravour, Eddy, Winston e Zion, Chardon precede ora l’ungherese József Dobrovitz, che rimonta dalla quinta alla seconda posizione con 47.90 punti, mentre terzo è l’altro olandese Koos de Ronde (48.20). Da segnalare l’ottima prova del belga Felix Marie Brasseur, che dopo aver vinto la prova con ostacoli si è portato in quarta posizione con 48.79 penalità (era in precedenza settimo).

Nella classifica a squadre a guidare è proprio l’Olanda, con 81.18 punti. Gli Oranje vantano, anche in questo caso, un vantaggio cospicuo sui diretti inseguitori: l’Ungheria è infatti a 102.45 punti, mentre il Belgio ha fino ad ora collezionato 106.69 penalità. In lotta per il podio ci sono anche i padroni di casa della Germania, attualmente quarti con 107.57 punti.

Le medaglie degli attacchi si assegneranno nella giornata di domani, al termine della prova di maratona, il cui inizio è fissato per le ore 12.00. Ricordiamo che la disciplina degli attacchi è l’unica di questi Campionati Europei nella quale non è rappresentata l’Italia.

ARTICOLI CORRELATI

Chardon al comando degli attacchi dopo il dressage

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top