Equitazione: Al Sharbatly ancora a segno, Moneta quinto

Equitazione-Abdullah-Al-Sharbatly.jpg

È ancora il saudita Abdullah Al Sharbatly il grande protagonista del CSIO cinque stelle di Gijón, in Spagna. In sella a Callahan, infatti, il cavaliere arabo si  aggiudicato la prova contro il tempo con ostacoli posti ad 1.50 metri, chiudendo il suo percorso netto in 68″99, rifilando quasi due secondi al canadese Éric Lamaze su Rosana du Park (70″89). Completa il podio, alle spalle del campione olimpico di Pechino 2008, lo statunitense Jack Towell su Lucifer V (71″32), mentre l’azzurro Luca Maria Moneta si è classificato in quinta posizione con il suo Neptune Brecourt (72″68), preceduto anche dall’irlandese Billy Twomey, quarto su Tin Tin (71″39).

In precedenza la prova a difficoltà progressive con joker aveva premiato i binomi britannici, con Keith Shore su Zegreanne Z (50″07) che aveva preceduto Julie Andrews su Wilando B (51″27). Sul podio ancora Jack Towell, questa volta in versione Emilie de Diamant AS (51″60).

Il concorso spagnolo si concluderà quest’oggi, visto che la tradizione vuole che il Grand Prix di Gijón si svolga di lunedì.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top