DIRETTA LIVE – Nuoto, Mondiali Kazan 2015: Ledecky stellare. Orsi e 4×100 sl mista quinti. Settebello quarto!

Pallanuoto-Settebello-Tempesti-Renzo-Brico.jpg

Marco Orsi va a caccia del podio nella finale dei 50 stile libero, il Settebello ritrova la Grecia (ko all’esordio per 11-10) nella partita che vale il bronzo mondiale di pallanuoto maschile. Gregorio Paltrinieri, già argento negli 800 sl, lancia l’assalto a Sun Yang nelle batterie dei 1500, specialità olimpica. Questo e molto altro nella penultima giornata iridata di Kazan 2015.

OA Sport vi offre la diretta scritta integrale con tutti i risultati degli italiani e le principali emozioni multisport della giornata. Buon divertimento!

Il programma odierno – Come vedere le gare di oggi Il calendario completo

Clicca F5 per aggiornare la pagina

20:45 pallanuoto: Niente da fare per il Settebello. Vlachopoulos a segno e terzo posto meritato. Niente qualificazione olimpica per il gruppo di Sandro Campagna

20:44 pallanuoto: Sbaglia Di Fulvio!

20:43 pallanuoto  Mylonakis spiazza Tempesti

20:42 pallanuoto: Luongo a segno, mettendo i brividi

20:41 pallanuoto: Rete di Fountoulis

20:40 pallanuoto: Velotto colpisce il palo!

20:39 pallanuoto: Afroudakis a segno!

20:38 pallanuoto: Realizza Figlioli!

20:34 pallanuoto: Incrocio dei pali di Di Fulvio che fa gridare al goal ma la partita termina 7-7. Il bronzo si assegnerà ai rigori.

20:32 pallanuoto: Il palo ci salva a 1:30 dalla fine in inferiorità numerica!

20:31 pallanuoto: Time-out per la Grecia a 2:13 dalla conclusione.

20:29 pallanuoto: Azione insistita della Grecia che non frutta un goal questa volta in superiorità numerica a 3′ dalla fine.

20:26 pallanuoto: Grazie ad Aicardi un rigore importantissimo realizzato da Figlioli a 4:30 dalla fine della partita. 7-7

20:24 pallanuoto: Bella azione di Velotto che impegna severamente il portiere greco.

20:22 pallanuoto: Non inizia bene l’ultimo quarto con un’altra superiorità numerica non sfruttata. 2 su 8 per gli azzurri, sempre 7-6 per gli ellenici.

20:18 pallanuoto: Grande Aicardi che con una splendida girata sorprende tutti e sigla il -1 a pochi secondi dal termine. 7-6 per i greci al termine del terzo quarto.

20:17 pallanuoto: Dopo il time-out, Grecia sfrutta la superiorità numerica (4 su 7 per gli ellenici). 7-5 per mano di Vlachopoulos.

20:12 pallanuoto: Aicarci con una splendida benuina, sempre a uomini pari. 6-5 a 1:30 dal termine del terzo quarto.

20:11 pallanuoto: Grecia che fa quello che vuole in superiorità numerica e nuovo +2 per gli ellenici. 6-4 con il 50% in 6 vs 5.

20:10 pallanuoto: Ottima azione in controfuga con Fondelli che punisce la difesa greca. 5-4 a 2:35 dal termine del terzo quarto.

20:08 pallanuoto: Troppo larghi in difesa nell’azione 6 vs 5 e la Grecia ci punisce nuovamente. Mourikis a segno e 5-3 per gli ellenici a 4′ dal termine della terza frazione.

20:07 pallanuoto: Tornati in superiorità numerica, Velotto porta lo score 4-3 a 5′ dalla terza sirena.

20:06 pallanuoto: Altro errore marchiano del Settebello in difesa che ha favorito la conclusione di Mylonakis sopra la testa di Tempesti a dopo 2′ di questo quarto.

20:05 pallanuoto: Poco movimento per gli azzurri in 6 vs 5 ed altra chance sprecata con Figlioli.

20:03 pallanuoto: Terzo sprint consecutivo vinto da Figlioli ed Italia in possesso di palla.

19:57 pallanuoto: Goal importantissimo di Figlioli che con una grande conclusione in diagonale ci consente di accorciare le distanze. 3-2 lo score di fine seconda frazione per i nostri avversari.

19:56 pallanuoto: Altra disattenzione della difesa azzurra e un’entrata sempre di Vlachopoulos (doppietta) porta il punteggio 3-1 per la Grecia a 50″ dall’intervallo lungo.

19:55 pallanuoto: 0 su 5 in superiorità numerica, continua la poca concretezza sotto porta della nostra squadra.

19:54 pallanuoto: Ci punisce Vlachopoulos con un tiro a uomini pari a 100″ dal termine del quarto. 2-1 per la Grecia.

19:53 pallanuoto: Bella entrata di Figlioli che però impatta con la difesa greca a 1:30 dalla seconda sirena.

19:51 pallanuoto: Time-out per Campagna per organizzare un’azione offensiva.

19:50 pallanuoto: Errore marchiano dei greci in superiorità numerica che grazia la retroguardia azzurra. Poca precisione anche tra le nostre fila con uno sconfortante 0 su 3 in 6 vs 5.

19:48 pallanuoto: Ancora Di Fulvio che toglie le castagne dal fuoco con un tiro da fuori che impatta lo specchio d’acqua, ingannando l’estremo difensore greco. 1-1 a 5′ dall’intervallo lungo.

19:46 pallanuoto: 10 minuti senza goal per l’Italia anche poco fortunata con il palo di Figlioli su un tiro della distanza dopo 2′ del secondo quarto.

19:44 pallanuoto: Seconda frazione e primo possesso per l’Italia che ancora una volta fa fallo in attacco. Troppa frenesia per il Settebello.

19:41 pallanuoto: Grande parata di Tempesti che evita un’ulteriore marcatura in doppia inferiorità numerica. Si chiude 1-0 per la Grecia, con tanto rammarico per un rigore sbagliato e altre chance vanificate.

19:39 pallanuoto: Dopo il time-out chiamato da Sandro Campagna, Presciutti fallisce incredibilmente davanti al portiere greco, dopo uno splendido assist di Luongo in superiorità numerica a 1:30 dal termine della prima sirena.

19:36 pallanuoto: Luongo in controfuga solo davanti al portiere greco ma la chiusura del difensore ellenico vanifica l’occasione. a 3′ dal termine del quarto.

19:35 pallanuoto: Due opportunità in superiorità numerica per parte che però non sbloccano la situazione.

19:34 pallanuoto: Rigore per il Settebello per fallo su Baraldi. Giorgetti manda sull’incrocio dei pali la propria conclusione. Ancora 1-0 per gli ellenici.

19:33 pallanuoto: Una vera e propria sassata di Afroudakis che insacca alle spalle di Tempesti, sfruttando abilmente la prima chance in 6 vs 5. 1-0 per la Grecia.

19:32 pallanuoto: Primi 2′ di gioco, con le difese italiana e greca ad avere la meglio sui rispettivi attacchi.

19:30 pallanuoto: Si comincia e primo possesso per l’Italia, grazie al solito sprint di Pietro Figlioli.

19:26 pallanuoto: A pochi minuti dall’inizio, il tema dominante della partita sarà la capacità della difesa azzurra di riuscire a minimizzare gli attacchi della Grecia. In tal senso sarà, come sempre, fondamentale la prestazione del capitano Stefano Tempesti, estremo difensore del Settebello.

19:16 pallanuoto: Manca poco all’incontro del Settebello contro la Grecia, valevole per la medaglia di bronzo del torneo di pallanuoto mondiale. Gli uomini di Sandro Campagna debbono dimenticare la semifinale contro la Serbia e il pesante passivo per trovare le motivazioni giuste contro gli ellenici. Il match di stasera, in caso di vittoria, varrà anche la qualificazione olimpica.

18.26 nuoto: l’Italia paga una frazione non eccezionale sia di Magnini, sia di Pellegrini che conferma ancora una volta di non essere una specialista dei 100. Orsi bene, Ferraioli al di sotto delle attese. Medaglia comunque difficilissima da ottenere a questi livelli.

18.24 nuoto: Usa oro e RECORD DEL MONDO! 3’23″05, davanti a Olanda (3’23″10), Canada bronzo, Italia quinta con 3’23″59. Italia quinta con 3’25″26.

18.23 nuoto: prima Russia ai 300, Pellegrini sesta, medaglia impossibile.

18.22 nuoto: Russia avanti dopo i primi 200. Magnini quinto.

18.21 nuoto: Dopo i primi 100 Orsi è terzo con 48″70, ora Magnini. Primo Canada

18.20 nuoto: partiti! Per l’Italia Marco Orsi in vasca.

18.18 nuoto: queste le nazioni al via della 4×100 stile libero mista. Canada, Olanda, Italia, Usa, Russia, Svezia, Cina, Brasile.

18.09 nuoto: dopo la premiazione dei 100 farfalla uomini, sarà la volta della 4×100 stile libero mista. Per l’Italia al via Orsi, Magnini, Pellegrini, Ferraioli

18.06 nuoto: argento per la neozelandese Boyle (8’17″65), bronzo per la britannica Carlin (8’18″15)

18.05 nuoto: RECORD DEL MONDO!!!! Ledecky!!!! 8’07″39. Fantastica l’americana che fa l’en plein di ori: sono quattro individuali con tre record del mondo!!!

18.04 nuoto: a 100 metri dalla fine Ledecky ha un vantaggio enorme sul record del mondo!

18.01 incredibile Ledecky. Passaggio ai 500 metri in 5’04″95, sotto di quasi tre secondi dallo split del record del mondo!

17.58 nuoto: Ledecky parte comse sempre fortissimo e stacca tutte le altre. Dopo 200 metri passaggio a 2’00″22 sotto di 1″26 dallo split del record del mondo. Dietro Boyle e Friis.

17.58 nuoto: ultima finale individuale della giornata, quella più scontata come risultato finale, con Ledecky favorita incontrastata. Al via Kohler, Carlin, Friis, Ledecky, Ashwood, Boyle, Van Rouwendaal, Kapas.

17.54 nuoto: questi i qualificati per la finale dei 50 dorso. Lacourt, Grevers, Treffers, Larkin, Tankock, Morozov, Plummer, Solli.

17.53 vince la seconda semifinale Lacouurt con 24″27, davanti a Treffers e Plummer.

17.52 nuoto: Simone Sabbioni è sesto con 25″05 ed esce dalla finale, ancora fuori per pochissimo.

17.48 nuoto: tra poco la seconda semifinale con Sabbioni in corsia 7, con Lacourt, Stravius, Plummer e Treffers. Serve il personale per la finale.

17.47 nuoto: Grevers con 24″59 vince la prima semifinale, davanti a Larkin, Tancock e Morozov.

17.42 nuoto: tra poco la prima semifinale dei 50 dorso con Tancock, Gravers e Larkin al via. Nella seconda c’è Simone Sabbioni.

17.35 nuoto: queste le atlete qualificate per la finale dei 50 sl donne. C. Campbell, Kromowidjojo, Sjostrom, B. Campbell, Vandepool Wallace, Manuel, Halsall, Van Landeghem.

17.34 nuoto: Cate Campbell vince la seconda semifinale dei 50 stile libero in 24″22, davanti a Sjostrom e Bronte Campbell.

17.30 nuoto: la zampata di Kromowidjojo che vince la prima semifinale con 24″23 davanti a Vanderpool Wallace, Halsall è terza ma non sembra competitiva ad alto livello. Tra poco seconda semifinale con le due sorelle Campbell.

17.28 nuoto: dopo la premiazione di Florent Manaudou tutto è pronto per la disputa delle due semifinali dei 50 sl donne

17.19 nuoto: tra poco la prima semifinale dei 50 stile libero con Vanderpool-Wallace, Kromowidjojo e Halsall.

17.18 nuoto: grande gara di Le Clos, che pur non nella migliore condizione e soffrendo fino alla fine, riesce ad avere la meglio di un Cseh mai domo. Terzo posto per il sorprendente Schooling. I grandi sconfitti sono lo statunitense Shields e i polacchi, in particolare Czerniak.

17.16 nuoto: Chad Le Clos vince i 100 farfalla!!! 50″56, record personale e africano, davanti a Cseh (50″87) e bronzo storico per Schooling di Singapore con 50″96, record asiatico

17.14 nuoto: a bordo vasca i protagonisti della finale dei 100 farfalla. Schooling, Li, Le Clos, Shields, Cseh, Czerniak, Metella, Korzeniowski i protagonisti.

17.04 nuoto: queste le protagoniste della finale dei 50 rana. Meilutyte, Efimova, Hardy, Johansson, Liver, Atkinson,Luthersdottir, Nijhuis. 13me Castiglioni e Carraro.

17.03 nuoto: Meilutyte vince la seconda semifinale in 29″98, davanti ad Efimova.

16.59 nuoto: vince Hardy con 30″25, davanti a Liver e Atkinson. Delusione per Carraro e Castiglioni, lontane entrambe dai tempi del mattino. Ora la seconda semifinale con Meilutyte e Efimova.

16.58 nuoto: pari merito per Carraro e Castiglioni, entrambe seste con 31″17. Qualificazione impossibile

16.55 nuoto: fra poco la prima delle due semifinali dei 50 rana donne con Martina Carraro ed Arianna Castiglioni al via.

16.51 nuoto: Emily Seebohm!!! Australia regina del dorso. Come Larkin, la “Aussie” vince i 200 dopo i 100 con il crono di 2’05″81. Argento per Missy Franklin che ha condotto dai 50 ai 180, in 2’06″34. Hosszu si deve accontentare del bronzo con  2’06″84.

16.46 nuoto: tra poco la finale dei 200 dorso donne. Queste le protagoniste: Gustrafsdottir, Ustinova, Franklin, Hosszu, Seebohm, Bouchard, Caldwell, Mensing.

16.43 nuoto: Florent Manaudou vince con 21″19 la seconda medaglia d’oro individuale dei campionati, Adrian è argento con 21″52, Fratus terzo con 21″55, Morozov quarto con 21″58, Orsi quinto a pari merito con Govorov.

16.42 nuoto: peccato… Marco Orsi con 21″86 è quinto. Vince Manaudou

16.40 nuoto: atleti a bordo vasca. Tra poco il via!

16.37 nuoto: questi i protagonisti dei 50 sl uomini. Govorov, Proud, Fratus, Adrian, Manaudou, Orsi, Gkolomeev, Morozov.

16.36 nuoto: è il momento più atteso per l’Italia del nuoto. Marco Orsi in corsia 6 dà l’assalto al podio dei 50 stile libero!

16.35 nuoto: record africano per l’egiziana Farida Osman, quinta in 25″78, quarta Dekker, sesta Halsall.

16.34 nuoto: Sjostrom!!! La svedese domina i 50 farfalla in 24″94, seconda Ottesen con 25£34, terzo posto per la cinese Lu, con il record asiatico, 25£37.

16.30 nuoto: queste le protagoniste della finale dei 50 farfalla donne. Dekker, Vanderpool Wallace, Halsall, Sjostrom, Ottesen, Lu Ying, Osman, Dowgiert.

16.29 nuoto: buon pomeriggio a tutti. Tutto è pronto alla Kazan Arena per la penultima sessione pomeridiana del nuoto ai Mondiali. Si parte con i 50 farfalla donne e subito grande spettacolo!

11.20 nuoto: si conclude qui la penultima sessione mattutina di gare a Kazan. Nel pomeriggio ci sarà tanto azzurro, con Orsi e la 4×100 mista stile libero in finale, Sabbioni, Castiglioni e Carraro in semifinale.

11.18 nuoto: questi gli atleti in finale nei 1500 sl: Paltrinieri, Jaeger, Sun, Milne, Ahmed, Cochrane, McBroome, Romanchuk. Fuori l’australiano Horton, bronzo negli 800, Joensen e Christiansen.

11.16 nuoto: Gregorio Paltrinieri vince alla grande l’ultima batteria dei 1500. Chiude in 14’51″04 e sarà in corsia 4 domani, davanti a Jaeger (14’53″34), terzo Sun Yang che ha mollato nel finale (14’55″11).

11.13 nuoto: Paltrinieri prende un buon vantaggio ai 1200 metri. Passa primo con 1’11″53, con due secondi di vantaggio su Sun e Jaeger.

11.10 nuoto: ai 900 metri Paltrinieri ancora primo con 8’53″40, secondo Sun (8’53″74), terzo Jaeger.

11.07 nuoto: Paltrinieri ancora avanti ai 600 metri con passaggio a 5’55″12, subito dietro Sun

11.04 nuoto: Paltrinieri è in testa dopo 300 metri dell’ultima batteria dei 1500 sl con 2’55″81.

11.00 nuoto: Cochrane vince la penultima batteria dei 1500 stile libero con 14’55″96, davanti a McBroome (14’57″07), Romanchuk (14’57″82), Joensen (14’58″52). Ora Gregorio Paltrinieri

10.53 nuoto: Cochrane primo dopo 900 metri della penultima batteria in 8’55″98, dietro Horton e Mc Broome.

10.44 nuoto: dopo tre batterie dei 1500 stile libero è in testa l’olandese Brzoskowski (15’10″91), davanti allo spagfnolo Sanchez e all’argentino Naidich. Ora in vasca la penultima batteria con Horton, Cochrane e Joensen

10.07 nuoto: Ceprkalo (Bosnia) vince la prima serie dei 1500 sl uomini con 15’26″22.

9.51 nuoto: iniziano le batterie dei 1500 sl uomini. Cinque le serie in programma, Gregorio Paltrinieri in quinta.con Sun Yang

9.49 nuoto: queste le squadre finaliste della 4×100 stile libero mista. Usa, Russia, Italia, Svezia, Olanda, Cina, Canada, Brasile.

9.48 nuoto: la Russia vince la quarta batteria con 3’25″23, davanti alla Francia in 3’28″29 che è fuori dalla finale!

9.41 nuoto: Italia seconda con 3’26″23 alle spalle degli Usa (3’24″51). Finale vicinissima. Per il momento l’Italia ha il secondo tempo e si è tenuta alle spalle Olanda e Svezia.

9.40 nuoto:; Italia seconda dietro agli Usa dopo la frazione di Pellegrini.

9.39 nuoto: Magnini in testa dopo le prime due frazioni davanti a Usa e Germania

9.38 nuoto: Germania in testa dopo la prima frazione con Dotto secondo (49″30)

9.35 nuoto: la Cina vince la seconda batteria in rimonta con 3’27″71, secondo posto a pari merito Canada e Brasile 3’27″75. Ora l’Italia

9.30 nuoto: la Svizzera vince la prima batteria della 4×100 stile libero mista con 3’34″72

9.28 nuoto: iniziate le batterie della 4×100 stile libero mista. Italia in terza di quattro batterie con Dotto, Magnini, Pellegrini, Ferraioli.

9.26 nuoto: queste le atlete qualificate per le semifinali dei 50 rana. Meilutyte, Atkinson, Johansson, Hardy, Efimova, Liver, Lecluyse, Laukkanen, Nijhuis, Carraro, Nicol, Castiglioni, Luthersdottir, Suo Ran, Chocova, Tonks. Fuori Lawrence, Ivry ma soprattutto Rikke Moller Pedersen.

9.24 nuoto: Meilutyte vince l’ultima batteria con 29″74, davanti a Efimova, Castiglioni è quarta a 30″90, record personale e semifinale!!!

9.23 nuoto: la penultima batteria è stata vinta dalla svedese Johansson. Ora Castiglioni.

9.22 nuoto: quarto posto per Martina Carraro e RECORD ITALIANO!!!! Con 30″83. Semifinali in cassaforte

9.20 nuoto: una grande Alya Atkinson vince la sesta batteria dei 50 rana con 30″27 e pone la sua candidatura per il podio. Ora Martina Carraro in vasca

9.18 nuoto: la polacca Sztandera vince la quinta batteria dei 50 dorso con 31″34

9.17 nuoto: l’egiziana May Atef vince la quarta batteria con 32″14

9.15 nuoto: la vietnamita Izzy Shne Yana Kamry Joachim (il nome più lungo del Mondiale) è in testa alla graduatoria dopo tre batterie dei 50 rana (34″09)

9.12 nuoto: iniziate le batterie dei 50 rana donne. Martina Carraro al via nella settima batteria, Arianna Castiglioni al via nella ottava e ultima batteria.

9.10 nuoto: questi i qualificati alle semifinali dei 50 dorso uomini. Lacourt, Grevers, Treffers, Larkin, Plummer, Tankock, Stravius, Sankovich, Schwarz, Kopelev, Sabbioni, Polewka, Tarasevich, Morozov, Solli. Spareggio tra lo spagnolo Canavate e il brasiliano Guido.

9.08 nuoto: il francese Stravius vince l’ultima batteria coin 24″95, davanti a Sankovich.

9.07 nuoto: Sabbioni è quarto con 25″21 ed è qualificato per la semifinale del pomeriggio con l’11. crono.

9.05 nuoto: l’australiano Treffers vince la penultima batteria con 24″74, davanti a Plummer. Ora Sabbioni

9.03 nuoto: Lacourt vince la quinta batteria con 24″56, davanti a Grevers (24″68), terzo il bi-campione del mondo in 24″77.

9.01 nuoto: l’estone Tribuntsov vince la quarta batteria dei 50 dorso e va in testa con 25″45, terzo il giapponese Kaneko, quarto il bronzo dei 100 sl Grabich

8.59 nuoto: il portoghese Santos vince la terza batteria e va in testa alla classifica con 25″70

8.57 nuoto: dopo due batterie in testa c’è il rappresentante del Turkmenistan Atayev con 26″64.

8.54 nuoto: iniziate le batterie dei 50 dorso uomini. Nella settima e ultima al via Simone Sabbioni.

8.52 nuoto: queste le qualificate alle semifinali dei 50 stile libero. Cate Campbell, Vanderpool-Wallace, Sjostrom, Kromowidjojo, Ottesen, Brandt, Bronte Campbell, Halsall, Liu, Santamans, Manuel, Van Landeghem, Medeiros, Williams, Blume, Kameneva

8.50 nuoto: vince l’ultima batteria Cate Campbell. Erika Ferraioli è settima con 25″44 e anche lei è fuori dalle semifinali.

8.49 nuoto: Silvia Di Pietro male. E’ settima con 25″54, già fuori dalle semifinali. Vince Kromowidjojo in 24″62, davanti a Halsall. Ora Ferraioli.

8.47 nuoto: Vanderpool Wallace vince la terz’ultima batteria con 24″43, davanti a Sjostrom (24″53). Ora Di Pietro

8.46 nuoto: la greca Drakou va in testa alla graduatoria dopo la vittoria nella nona batteria con 25″22, tempo da semifinale

8.44 nuoto: la slovacca Syllabova vince l’ottava batteria e va in testa con 25″59

8.43 nuoto: dopo la settima batteria la bulgara Rangelova e la croata Jovanovic sono in testa con 25″94.

8.39 nuoto: dopo la quinta batteria Jade Howard dello Zambia è in testa con 26″99.

8.35 nuoto: iniziate le batterie dei 50 sl donne. Dopo le prime tre la tanzaniana Moshi è in testa alla classifica con 29″62

8.25 nuoto: buongiorno agli appassionati di sport acquatici. Alla Kazan Arena sta per iniziare l’ultima giornata di gare con tanti azzurri al via. Si parte tra poco con le 12 batterie dei 50 stile libero donne. Nella penultima al via Silvia Di Pietro, nell’ultima Erika Ferraioli

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

Clicca qui per iscriverti al gruppo Nuoto Sincronizzato

Continuate a seguire gli aggiornamenti del nuoto sincronizzato sulla nostra pagina

Foto da: pagina Facebook Swimmeeting Alto Adige

Lascia un commento

Top