DIRETTA LIVE – Mondiali nuoto Kazan 2015: Pellegrini e Paltrinieri ARGENTO!!!! Record Europeo per Greg! Out Orsi e Gemo. Stasera il Setterosa per la finale!

italia-bianconi.jpg

C’è grande attesa per le finali del nuoto di questo pomeriggio ai Mondiali 2015 di Kazan. Federica Pellegrini andrà all’assalto dei 200 stile libero, Gregorio Paltrinieri può sognare negli 800 sl in vista della doppia distanza. Questa mattina, in batteria, occhi puntati soprattutto sui 100 stile libero di Marco Orsi e Luca Dotto. E, alle 21, tutti con il Setterosa: Italia-Olanda è il remale della sfortunata semifinale degli Europei 2014 e vale la finale mondiale!

OA Sport vi offre la diretta scritta integrale con tutti i risultati degli italiani e le principali emozioni multisport della giornata. Buon divertimento!

Il programma odierno – Come vedere le gare di oggi Il calendario completo

Clicca F5 per aggiornare la pagina

22:16 pallanuoto: Realizza Van Der Sloot ed errore di Giulia Emmolo. E’ l’Olanda ad andare in finale. Un vero peccato.

22:15 pallanuoto: Pareggia Di Mario

22:14 pallanuoto: Klassen realizza

22:13 pallanuoto: 8-8 con l’ultima realizzazione di Bianconi e ora si va ad oltranza.

22:12 pallanuoto: Errore di Megens con Gorlero in porta

22:11 pallanuoto: Barzon realizza 7-7

22:10 pallanuoto: Ma sbaglia anche l’Olanda con Teani in porta

22:09 pallanuoto: Emmolo sbaglia!

22:08 pallanuoto: Van Der Sloot spiazza Gorlero e 7-6 per le orange.

22:07 pallanuoto: Di Mario realizza e pareggia 6-6

22:06 pallanuoto: Comincia l’Olanda con Klaassen e rete per le olandesi 6-5

22:00 pallanuoto: Finisce qui in pareggio e si andrà ai rigori. Si ripeterà l’epilogo di Budapest 2014 in cui l’Italia perse.

22:00 pallanuoto: Timeo-out a 2″ dal termine di Conti sul 5-5 per cercare di imbastire un tiro.

21:59 pallanuoto: Espulsione simultanea 5 vs 5 con l’Olanda in avanti a 40″ dal termine.

21:58 pallanuoto: Altra ottima difesa per l’Italia e a 1:15 altra azione per l’Italia.

21:56 pallanuoto: Gran parta di Gorlero su Megens! a 2′ dalla fine.

21:55 pallanuoto: Arriva la beduina del pareggio!! 5-5 con Aiello a 3′ dal termine. Parziale di 4-0 per il Setterosa e time-out per l’Olanda. 5-5

21:54 pallanuoto: Ancora ottima difesa azzurra con Emmolo che si è sacrificata in copertura su Megens.

21:53 pallanuoto: Finalmente ci sblocchiamo in superiorità numerica a 3:50 dal termine. Queirolo ci porta a -1.

21:52 pallanuoto: Grande ancora Radicchi in difesa, sventando la minaccia dell’offensiva olandese.

21:51 pallanuoto: Altro palo con Radicchi che coglie il sesto palo della partita per l’Italia.

21:50 pallanuoto: Ottima difesa di Garibotti che ferma l’attacco orange.

21:49 pallanuoto: Setterosa a -2 con Radicchi che sfrutta un’ottima ripartenza. 5-3 per l’Oland a 6:33 dalla fine.

21:47 pallanuoto: Aiello va a segno,  ma fallo su Megens e rete annullata.

21:46 pallanuoto: Quarto possesso a favore delle orange.

21:45 pallanuoto: Si chiude il terzo periodo 5-2 per l’Olanda con una media insufficiente per le ragazze di Conti in superiorità: 0/8.

21:44 pallanuoto: Sbagliamo l’ottava superiorità numerica con una conclusione fuori bersaglio a 20″ di Garibotti.

21:43 pallanuoto: Time-out in casa Olanda e superiorità numerica per loro ma la difesa azzurra riesce a disinnescare l’offensiva orange.

21:40 pallanuoto: Arianna Garibotti con una conclusione stupenda sotto l’incrocio. trova la rete e 1:33 dal termine del terzo periodo 5-2 per l’Olanda.

21:39 pallanuoto: Un Setterosa frenato dalla tensione e anche dall’ottimo assetto in acqua dell’Olanda. Poche idee e 1 goal in due quarti e mezzo.

21:38 pallanuoto: Conclusione senza senso di Bianconi a 3′ dal termine del terzo periodo. Tanta confusione in campo per le azzurre.

21:37 pallanuoto: Frassinetti fallo grave e uomo in più per le olandesi. Grande Gorlero in questo caso su Nijhuis

21:36 pallanuoto: Altro palo interno su Di Mario che però è sempre e solo lei ad assumersi la responsabilità.

21:35 pallanuoto: Prosegue il momento no delle azzurre in 6 vs 5 con una percentuale di 0/6 e 2″ del terzo quarto sono trascorsi.

21:33 pallanuoto: 0/5 in superiorità numerica con la nuova conclusione poco efficace di Di Mario dopo 30″ di gioco.

21:31 pallanuoto: La contesa premia le olandesi che impostano la prima azione del terzo periodo.

21:26 pallanuoto: Termina il primo tempo sul punteggio di 5-1 per l’Olanda. Italia troppo timorosa e sofferente per la forte fisicità delle olandesi. Poca personalità!

21:25 pallanuoto: E’ Megens l’incubo per la difesa azzurra. Quarta rete per lei a 8″ e 5-1 un parziale pesantissimo. Gorlero tutt’altro che irreprensibile in questo caso.

21:24 pallanuoto: Finalmente ci sblocchiamo. Federica Radicchi realizza a 29″ dal termine. 4-1

21:23: Altra superiorità sprecata dalle ragazze di Conti a 2′ e nell’azione successiva subiamo un’azione veloce dell’Olanda che, con una “beduina” di Megens, ci fa malissimo portando il risultato sul 4-0. Tre reti per lei a 1:10 dall’intervallo lungo.

21:22 pallanuoto: Ancora Megens, dopo 13′ di gioco, porta 3-0 lo score. 1/2 in superiorità per la formazione tulipana, al massimo vantaggio.

21:20 pallanuoto: Rete annullata per l’Olanda che per un movimento irregolare vede sfumare il 3-0 che avrebbe appesantito il differenziale tra le due squadre. Nel secondo quarto, entrambe le compagini sono a secco.

21:18 pallanuoto: Nuova conclusione di Emmolo che non riesce a sortire effetto e dopo 12 minuti siamo ancora a secco di goal

21:17 pallanuoto: Ancora traversa per le azzurre poco precise e sfortunate con la quarta traversa della partita con Emmolo.

21:16 pallanuoto: Ancora Nijhuis a farci venire i brividi con un altro tiro da fuori e il palo a dire di noi alle orange.

21:15 pallanuoto: Fortunata l’Italia su una conclusione dal perimetro delle olandesi e il montante colpito.

21:15 pallanuoto: Altro primo possesso per l’Olanda nel secondo quarto.

21:14 pallanuoto: Italia che ha tirato molto di più rispetto all’Olanda a dimostrazione della poca concretezza di cui parlavamo.

21:12 pallanuoto: Primi 8 minuti ancora a digiuno di reti per l’Italia sotto 2-0. Partita ancora lunga ma azzurre troppo tese e poco concrete, come il rigore fallito e le tre occasioni in 6 vs 5 sprecate.

21:11 pallanuoto: Ancora traversa sul tiro di Emmolo in superiorità numerica. Poco fortunato il Setterosa! a 30″ dal termine.

21:10 pallanuoto: 6 vs 5 sprecato dalle azzurre ma la conclusione da fuori di Garibotti ci tiene in possesso di palla per la deviazione dell’estremo difensore olandese.

21:10 pallanuoto: Fabio Conti chiama il time-out per sfruttare la superiorità conquistata per fallo di Megens

21:08 pallanuoto: Time-out per le olandesi che sono avanti due goal e micidiali in ripartenza, come la partita con la Russia ha dimostrato.

21:06 pallanuoto: Setterosa nervoso in campo e poco fluida la manovra in fase offensiva anche per un pizzico di sfortuna con un altro incrocio dei pali colto da Bianconi.

21:05 pallanuoto: Raddoppio dell’Olanda in controfuga, dopo una traversa colta da Di Mario. Goal di Megens a 3:20. 2-0 per l’Olanda

21:04 pallanuoto: Nell’azione successiva subiamo la rete della Van Der Sloot con una bella conclusione da fuori a 3:51 dalla fine del quarto.

21:03 pallanuoto: Teresa Frassinetti guadagna un rigore importantissimo a 4:24 dalla fine del primo periodo e Tania Di Mario fallisce clamorosamente il penalty.

21:02 pallanuoto: Traversa per l’Olanda, a uomini pari, con un diagonale che Gorlero non può che sperare che non sia a rete.

21:01 pallanuoto: Superiorità numerica per l’Italia e la difesa tulipana disinnesca il tiro di Bianconi

20:59 pallanuoto: Fassinetti nel pozzetto e superiorità numerica per le olandesi dopo 20″ ma Gorlero e Di Mario bloccano l’attacco orange.

20:58 pallanuoto: Inizia il primo periodo ed è dell’Olanda il primo possesso.

20:50 pallanuoto: Ci siamo Italia-Olanda! E’ il momento della rivincita per le nostre azzurre contro l’Olanda, dopo l’ultima cocente sconfitta ai rigori.

20:31 pallanuoto: E’ team Usa la prima finalista di questo Mondiale 2015. 8-6 lo score finale del confronto con l’Australia.

20:27 pallanuoto: 8-5 per gli States a 2:30 dal termine e rigore fallito anche dalle australiane. Usa sempre più vicini alla finale.

20:18 pallanuoto: Manca solo un periodo al termine della sfida tra Usa e Australia e il punteggio è sempre sul 6-5.

20:05 pallanuoto: aggiornamento dalla semifinale tra Usa e Australia. 6-5 per gli States a 6:10 dallo scadere del terzo periodo.

19.11 pallanuoto: saranno Cina e Grecia a giocarsi il quinto posto nel torneo femminile, mentre Spagna e Russia lotteranno per il settimo posto. Così le semifinali 5-8 posto: Cina-Spagna 10-9, Grecia-Russia 16-15. Alle 19.30 la prima semifinale Usa-Australia, alle 21 Italia-Olanda

19.00 nuoto: Dwyer in finale con 1’58″18. Batte Pavoni che fallisce la rimonta nel finale.

18.57 nuoto: in vasca Pavoni e Dwyer con in palio l’ultimo posto nella finale dei 200 misti.

18.36 nuoto: grande pomeriggio per l’Italia. Arrivano due argenti sfavillanti con Paltrinieri e Pellegrini, un record europeo, un record italiano con la mista mista

18.34 nuoto: l’Italia è sesta con il nuovo record italiano a 3’45″59

18.33 nuoto: vince la Gran Bretagna con il Record del Mondo 3’41″71, davanti a Usa e bronzo per la Germania

18.31 nuoto: dopo la seconda frazione Gbr in testa

18.30 nuoto: dopo la prima frazione Cina, Gbr, Usa. Italia quinta

18.21 nuoto: ultima gara di oggi, la festa della 4×100 mista mista. Al via Ungheria, Italia, Germania, Usa, Gbr, Russia, Cina e Canada.

18.18 nuoto: tra poco la finale della staffetta 4×100 mista mista. Per l’Italia formazione cambiata rispetto alla batteria. Sabbioni, Castiglioni, Codia, Di Pietro

18.11 nuoto: oro Sun Yang, argento Paltrinieri e bronzo per Mack Horton che è riuscito a resistere nel finale al ritorno degli avversari: 7’44″02. Quarto Jaeger.

18.10 nuoto: Sun Yang ha sofferto fino a 25 metri dalla fine, poi ha fatto valere la sua predisposizione allo sprint. Ha vinto con 7’39″96 ma quello visto oggi è il miglior Paltrinieri di sempre!!! Record europeo e capacità di sprint sconosciute finora per l’azzurro.

18.09 nuoto: ARGENTOOOOOO PALTRINIERI! RECORD EUROPEO 7’40″81!!!

18.08 nuoto: a 50 metri dalla fine i due atleti sulla stessa linea

18.08 nuoto: ai 700 metri Paltrinieri ancora avanti ma si avvicina Sun. Ultimi 100 metri in volata

18.07 nuoto: ai 600 metri Paltrinieri avanti con 5’46″29, Sun è vicino, dietro Horton raggiunto dal polacco Wojdak.

18.06 nuoto: dopo 500 metri sorpasso Paltrinieri. Tocca primo l’azzurro davanti a Sun e Horton, molto calato.

18.05 nuoto: dopo 400 metri Horton, Paltrinieri, Sun

18.03 nuoto: dopo i primi 200 metri Horton sul livello del record del mondo, Paltrinieri, Sun.

18.01 nuoto: partiti: Wojdak, Horton, Milne, Jaeger, Paltrinieri, McBroome, Sun, Christiansen

17.58 nuoto: scaldiamo i motori! C’è ancora tanta Italia a Kazan! Tra pochissimo la finale degli 800 stile libero uomini con Gregorio Paltrinieri in corsia 5. Occhio in particolare a Sun Yang e a Jaeger.

17.56 nuoto: questi i finalisti dei 200 misti. Lochte Wang Shun, Thiago Pereira, Wallace, Sjodin, Cieslak. Spareggio tra Dwyer e Pavoni per l’ultimo posto in finale

17.55 nuoto: Ryan Lochte vince nettamente la seconda batteria dei 200 misti con 1056″81 e una vistosa frenata finale, secondo il cinese Wang Shun, terzo Cieslak.

17.49 nuoto: Thiago Pereira vince nettamente la prima semifinale dei 200 misti con 1’57″33 davanti a Wallace (Gbr) e allo svedese Sjodin. Solo quinto Conor Dwyer

17.46 nuoto: tra poco le semifinali dei 200 misti uomini. Attesa per Ryan Lochte nella “sua” gara

17.41 nuoto: Pellegrini sul secondo gradino del podio. Suona l’inno Usa per Ledecky.

17.37 nuoto: queste le finaliste dei 200 farfalla donne. Hoshi, Hentke, Szilagyi, Zhang, McLaughlin, Adams, Throssel, Zhou.

17.35 nuoto: un lampo nel buio per il Giappone, con Hoshi che vince con 2’06″36, davanti a Hentke e Szilagyi

17.29 nuoto: McLaughlin (2’07″52) e Adams (2’07″57) prima e seconda nella prima semifinale dei 200 farfalla. Terza l’australiana Throsse, quarta la cinese Zhou Yilin. Praticamente fuori Hosszu che sente la fatica e chiude sesta con 2’08″91.

17.28 nuoto: dopo la premiazione di Cseh, la prima semifinale dei 200 farfalla con Hosszu in vasca.

17.18 nuoto: tra poco le due semifinali dei 200 farfalla donne. Ancora Hosszu contro il resto del mondo…

17.13 nuoto: Adam Peaty!!!! Bis mondiale con 26″51 con uno sprint finale incredibile! Argento Van der Burgh, terzo Cordes

17.11 nuoto: le emozioni non finiscono mai a Kazan. Ci sono i 50 rana. La sfida finale: Van der Burgh contro Peaty. Sarà ancora record del mondo?

17.09 nuoto: Heemskerk che aveva dominato la prima parte della stagione, che aveva messo paura a tutti, è ultima, Franklin, nell’anno in cui non si è dedicata solo al nuoto, chiude terza e sarà comunque un fattore in vista del prossimo anno ma Federica c’è e se la giocherà

17.07 nuoto: che gara incredibile di Federica. Un orologio perfetto, un finale stile Barcellona, Ledecky ha fatto quello che serviva per vincere ma l’impressione è che potesse fare ancora meglio

17.06 nuoto: è un argento fantastico quello di Federica Pellegrini. Chiude in 1’55″32, dietro a Ledecky con 1’55″16, terza Franklin in 1’55″49

17.05 nuoto: ARGENTOOOOOOOO!!! Fede immensa!!! Sesto podio mondiale. Vince Ledecky!

17.04 nuoto: ai 100 metri Heemskerk passa 55″84 poi Franklin e Hosszu

17.03 nuoto: partite!!!

17.02 nuoto: occhio al passaggio ai 100 metri. Se sarà molto veloce qualcuna potrebbe andare fuori giri, se sarà lento come in semifinale Pellegrini potrebbe approfittarne

17.01 nuoto: queste le protagoniste della finale dalla corsia 1 Heemskerk, Popova, Shen, Pellegrini, Franklin, Hosszu, Ledecky, McKeon

17.00 nuoto: ci siamo!!! Tutto è pronto per la finale mondiale dei 200 stile libero donne.

16.58 nuoto: incredibile finale nei 200 farfalla. Cseh ha dominato la seconda parte fino a 25 metri dal traguardo, poi ha sofferto tantissimo raschiando il fondo del barile delle energie e conquistando il successo mondiale tanto cercato. Secondo posto per Le Clos (1’53″68), terzo Switkowski a sorpresa 1’54″10. Crollo dei giapponesi, quarto e sesto, quinto Bromer.

16.57 nuoto: infinito Laszlo Cseh che soffre terribilmente nel finale e vince il titolo dei 200 farfalla in 1’53″48, davanti a Le Clos e alla sorpresa polacca Switkowski

16.55 nuoto: passaggio ai 100 metri Le Clos, Cseh, Sakai

16.53 nuoto: si assegnano le prime medaglie di oggi a Kazan. Tra poco il via dei 200 farfalla uomini. Cseh, per quanto si è visto nei turni precedenti, è il grande favorito ma c’è Le Clos a contendergli il titolo e tutto può succedere. Il danese Bromer e i giapponesi gli outsider

16.51 nuoto: queste le atlete che disputeranno la finale dei 50 dorso donne. Fu, Medeiros, Nielsen, Liu, Seebohm, Wilson, Quigley, Drakou. Gemo undicesima e fuori con le russe e la Coventry.

16.50 nuoto: vince la cinese Fu, Gemo quinta con 28″21 e fuori dalla finale. Serviva il record italiano per superare il turno.

16.43 nuoto: la brasiliana Medeiros vince la prima semifinale dei 50 dorso in 27″41, davanti alla cinese Liu Xiang e all’argento dei 100 Wilson. Ora Elena Gemo

16.42 nuoto: due semifinali dei 50 dorso donne. Elena Gemo nella seconda.

16.40 nuoto: questi i qualificati per la finale dei 100 stile libero. McEvoy, Zetao, Grabich, Timmers, Adrian, Chierighini, Sukhorukov, Condorelli. Fuori la Francia, Usa in difficoltà. Un cinese, un argentino e un belga in finale della gara più attesa!

16.39 nuoto: Orsi in gara per 80 metri, poi crollo nel finale e arriva ottavo con 48″69. Morozov squalificato, Ning Zetao miglior tempo con 48″13.

16.38 nuoto: Morozov a rischio squalifica per partenza falsa!

16.35 nuoto: seconda semifinali dei 100 sl uomini con Marco Orsi in corsia 1. Serve un 48″3 indicativamente. Attenzione a Ning Zetao, Condorelli e al beniamino di casa Morozov che vuole riprendersi il best stagionale.

16.33 nuoto: McEvoy migliore prestazione mondiale stagionale 47″94, l’argentino Grabich secondo in 48″20, Timmers terzo a 48″22, quarto Adrian a 48″36. Gilot solo settimo.

16.32 nuoto: prima semifinale dei 100 stiule libero con McEvoy, Grabich e Adrian. Orsi nella prossima

16.28 nuoto: tutti pronti a tifare Greg e Fede!!! Sta per iniziare la sessione del pomeriggio del quarto giorno di gare a Kazan e l’Italia punta tanto sui 200 stile libero donne e gli 800 stile libero uomini. Finali anche per 50 rana uomini, 200 farfalla uomini e la 4×100 mista mista con l’Italia

14.12 l’appuntamento adesso è per le 16.30 con le finali del nuoto.

14.09 tuffi grandi altezze: 139.20 per l’ultimo tuffo di Gary Hunt, che conferma di essere il più forte cliff diver in circolazione! Oro a quota 629.30 punti, punteggio da fantascienza! Paredes (Mex) e Silchenko (Rus) sul podio, De Rose 16esimo.

14.08 tuffi grandi altezze: Paredes chiude a 596.45 e sarà almeno argento. Ora tocca al dominatore della stagione e di questa gara, Gary Hunt!

14.06 tuffi grandi altezze: Colturi (586.70) rimane dietro al russo, che dunque va sicuramente a medaglia davanti al pubblico di casa!

14.03 tuffi grandi altezze: Silchenko (593.95) e Jones (579.15) sono davanti a Duque, ora gli ultimi tre tuffi per definire il podio. Nell’ordine toccherà a Colturi, Paredes e Hunt.

13.50 tuffi grandi altezze: partita l’ultima e decisiva rotazione. 151.20 punti per Orlando Duque che, staccato dalla lotta per il podio, tenta almeno il piazzamento.

13.36 tuffi grandi altezze: finita la quarta serie di tuffi, Hunt sempre al comando con oltre trenta punti di vantaggio su Paredes. Colturi è terzo, De Rose chiude 16esimo. Tra poco ultimo tuffo libero per i primi dodici della classifica.

13.30 tuffi grandi altezze: De Rose è al momento 15esimo, chiuderà verosimilmente 16esimo con due posizioni guadagnate rispetto alla prima giornata (di cui una per il ritiro di Blake Aldridge).

13.21 tuffi grandi altezze: De Rose già decimo, paga il distacco accumulato nella prima giornata, uscirà dai dodici ma con un grandissimo tuffo odierno!

13.16 tuffi grandi altezze: Duque pareggia i 100.70 punti di De Rose con un ottimo rovesciato.

13.08 tuffi grandi altezze: voti tra l’8.5 e il 9 per De Rose che, dunque, torna in corsa per le prime dodici posizioni. Al momento il suo obbligatorio è il migliore della giornata.

13.05 tuffi grandi altezze: ottimo il doppio indietro con un avvitamento per l’azzurro, 100.70 punti e di certo scalerà la classifica. Non salta Blake Aldridge, uno dei favoriti che però era attardato dopo la prima giornata.

12.58 tuffi grandi altezze: tra poco le ultime due rotazioni maschili. Si parte dalla classifica parziale di lunedì, che vedeva Hunt in testa e De Rose 18esimo. Un obbligatorio per ogni atleta e poi i primi 12 si giocheranno le medaglie con l’ultimo libero.

10.15 nuoto: si chiude qui la sessione mattutina delle batterie. Tre lampi nel grigio dell’Italia, con staffetta mista mista in finale (Sabbioni record italiano dei 100 dorso), Orsi e Gemo in semifinale. A più tardi per i tuffi dalle grandi altezze e per un pomeriggio di grandi emozioni in vasca dalle 16.30 con Pellegrini e Paltrinieri.

10.13 nuoto: queste le squadre qualificate per la finale della 4×100 mista mista. Usa, Gran Bretagna, Germania, Russia, Italia, Cina, Ungheria, e Canada.

10.11 nuoto: la Germania vince l’ultima batteria con 3’45″39, davanti a Canada e Brasile… Italia in finale col quinto tempo.

10.06 nuoto: l’Italia c’è! E’ quarta per il momento a una batteria dalla fine. Francia squalificata.

10.04 nuoto: vincono gli Usa con un nuovo RECORD DEL MONDO CON 3’42″33. Italia terza con 3’46″03 ma a rischio squalifica.

10.02 nuoto: RECORD ITALIANO Simone Sabbioni!!! 53″46 nei 100 dorso in prima frazione

9.58 nuoto: La Russia vince la seconda batteria con 3’45″87 che è il nuovo RECORD DEL MONDO! Ustinova, Prigoda, Pakhomov, Popova. Ora l’Italia.

9.53 nuoto: la Cina vince la prima batteria con 3’47″48.

9.51 nuoto: iniziate le batterie della 4×100 mista mista. Sono quattro e l’Italia (Sabbioni, Castiglioni, Rivolta, Ferraioli) è in terza con la caccia alla finale che raddrizzerebbe in qualche modo una mattinata nera.

9.48 nuoto: questi gli atleti qualificati per le semifinali dei 200 misti. Lochte, Wallace, Wang Shun, Dwyer, Vazaios, Rodrigues, Seto, Pereira, Pavoni, Desplanches, Carvalho, Sjodin, Fraser-Holmes, Toumarkin, Cieslak, Hussein.

9.47 nuoto: l’ultima batteria va ad un Ryan Lochte “cattivo” al punto giusto che vince in 1’57″90, miglior tempo delle qualificazioni.

9.46 nuoto: ancora delusione per l’Italia. Federico Turrini è out, 19mo con 2’00″94. Un disastro l’Italia stamattina! Si salvano solo Gemo e Orsi e arriva una serie di controprestazioni inattese.

9.41 nuoto: Daiya Seto vince in rimonta la quarta batteria con 1’59″11, davanti a Thiago Pereira (1’59″18). Ora l’ultima batteria con Turrini.

9.39 nuoto: ancora Cina. Wang Shun vince la terza serie dei 200 misti con 1’58″33, davanti al greco Vazaios e al brasiliano Rodrigues. Non benissimo Pavoni. Partita la quarta batteria e manca Cseh.

9.34 nuoto: iniziate le batterie dei 200 misti uomini. Dopo due serie l’egiziano Hussein è in testa con 2’00″22. Turrini è nell’ultima di cinque batterie.

9.29 nuoto: queste le qualificate per le semifinali dei 200 farfalla. Zhang Yufei, McLaughlin, Szilagyi, Adams, Hoshi, Hosszu, Hentke, Grangeon, Groves, Zhou Yilin, Lacroix, Throssel, Miley, Jinyoung, Klinar, Maranhao-Melo. Polieri è fuori, altra “vittima” di Gwangju.

9.27 nuoto: è la mattinata della Cin. L’ultima batteria dei 200 farfalla va a Zhang Yufei (2’06″92) con il record mondiale juniores, davanti alla statunitense McLaughlin.

9.23 nuoto: la giapponese Hoshi vince la penultima batteria dei 200 farfalla con 2’07″97, davanti ad una Hosszu non brillantissima (2’08″07). Polieri è 15ma quando manca l’ultima batteria.

9.19 nuoto: male Alessia Polieri che chiude settima con 2’11″30, oltre tre secondi sopra il suo record stagionale. E’ settima nella generale e praticamente out. Vince l’ungherese Szilagyi (2’07″46).

9.16 nuoto: Gruest (Guatemala) vince la prima batteria con 2’12″82. Ora Polieri.

9.12 nuoto: stanno per iniziare le batterie dei 200 farfalla donne. Nella seconda di quattro c’è già Alessia Polieri, unica azzurra al via

9.09 nuoto: i qualificati per le semifinali dei 100 sl uomini sono Ning Zetao, McEvoy, Morozov, Grabisch, Stravius, Timmers, Verschuren, Adrian, Sukhorukov, Gilot, Condorelli, Santana, Orsi, Shoura, Chierighini, Korzeniowski. Fuori Dotto, assieme a D’Orsogna, Nakamura, Proud, Jarvis, Govorov, Stjepanovic e Lukkonen.

9.07 nuoto: Mc Evoy vince l’ultima batteria con 48″33. Tempi non straordinari, delusione per la prestazione degli azzurri.

9.06 nuoto: Luca Dotto è fuori dalla semifinale. 17mo con 49″01. Orsi dentro con il 13mo tempo.

9.04 nuoto: attenzione al cinese Ning Zetao che vince la penultima batteria con 48″11. Orsi chiude al quarto posto con 48″82. Dovrebbe essere dentro ma non può essere soddisfatto.

9.02 nuoto: Morozov con 48″46 vince la decima batteria, davanti a Timmers (48″58) e Verschuren 48″61. Gilot quarto con 48″73. Ora Orsi.

9.00 nuoto: il belga Aerents con 49″29 vince la nona batteria. Ora i nig in vasca.

8.56 nuoto: lo svizzero Haldemann vince l’ottava batteria con 50″28 ed va in testa alla graduatoria. Si avvicinano le batterie interessanti.

8.54 nuoto: il coreano Park Seonkwan vince la settima batteria con 50″53. E’ primo per ora.

8.52 nuoto: il maltese Chetcuti vince la quinta batteria con 51″35, è primo nella graduatoria. Gli azzurri: Marco Orsi sarà nella penultima batteria, Luca Dotto nell’ultima.

8.40 nuoto: Mogne del Mozambico vince la quarta batteria e va in testa alla classifica con 52″09.

8.46 nuoto: iniziate le batterie dei 100 stile libero uomini. Dopo le prime tre serie in testa c’è Rahman del Bangladesh con 52″89

8.43 nuoto: queste le sedici atletge che avanzano in semifinale nei 50 dorso. Fu, Medeiros, Seebohm, Lu, Nielsen, Quigley, Gastald, Wilson, Coventry, Fesikova, Gemo, Drakou, Urbanczyk, Jovanovic, Cini, Ustinova. Fuori Zevina e Baumrtova.

8.41 nuoto: l’ultima batteria vinta dalla brasiliana Etiene Medeiros con 27″74 davanti alla britannica Quigley.

8.40 nuoto: Elena Gemo avanza in semifinale con 28″18, è l’undicesimo tempo

8.37 nuoto: Seebohm con 27″75 vince la penultima batteria davanti alla cinese Lu e a Coventry. Ora Gemo

8.36 nuoto: la cinese Fu vince la quarta batteria con 27″66 davanti al bronzo dei 100, la danese Nielsen (27″89).

8.34 nuoto: Morales (Guatemala) va in testa alla graduatoria dopo la terza batteria con 28″94

8.33 nuoto: dopo due batterie in testa Naomi Ruele (Botswana) con 29″36

8.29 nuoto: iniziano le batterie dei 50 dorso donne. Elena Gemo al via nell’ultima delle sei batterie in programma

8.24 nuoto: buongiorno agli appassionati di sport acquatici. E’ una delle giornate clou per l’Italia allo stadio di Kazan dove stamani è in programma una interessante sessione di batterie e oggi pomeriggio si assegnano medaglie pesanti con le “star” Pellegrini e Paltrinieri a caccia del podio.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

Clicca qui per iscriverti al gruppo Nuoto Sincronizzato

Continuate a seguire gli aggiornamenti del nuoto sincronizzato sulla nostra pagina

Foto da: pagina Facebook Roberta Bianconi

Lascia un commento

Top