Ciclismo, Vuelta a Burgos 2015: Landa soffre, ma l’Astana domina la cronosquadre

astana2.jpg

L’Astana domina la cronosquadre di 13km nella seconda tappa della Vuelta a Burgos 2015, tenutasi nell’omonima città castigliana. Il team kazako (Sanchez-Taaramae-Lopez-Malacarne-Landa-Vanotti-Kozhatayev-Scarponi) ha staccato il tempo di 14’50”, consentendo a Luis Leon Sanchez di conquistare la maglia di leader della breve corsa a tappe spagnola.

Una vittoria non senza preoccupazioni, viste le difficoltà di Mikel Landa nel tenere il ritmo dei compagni su uno strappo relativamente facile e la successiva caduta dello scalatore spagnolo. Imprevisti che non hanno impedito all’Astana di trionfare per ben 28″ sulla Caja Rural e sulla Movistar, seconde sul traguardo a pari merito. Quarta piazza per la Katusha, con 32″ di ritardo, mentre l’AG2R La Mondiale è quinta a 34″.

Luis Leon Sanchez si prende la maglia ma condivide lo stesso tempo con i suoi compagni di squadra Taaramae, Lopez e Scarponi, mentre a 28″ di distanza ci sono otto corridori (quattro a testa) della Caja Rural e della Movistar, tra cui spiccano Winner Anacona, Giovanni Visconti e Jesus Herrada. Domani i corridori affronteranno Castrojeriz-Villadiego di 165km, adatta ai velocisti.

Twitter: @panstweet

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

daniele.pansardi@oasport.it

Foto: Facebook Astana

Lascia un commento

Top