Ciclismo: Vincenzo Nibali dovrà star fermo fino al 13 settembre. Classiche italiane e poi Mondiale?

Vincenzo-Nibali-1-Tre-Valli-2014-©-Gianluca-Santo.jpg.png

L’intenzione era quella di tornare alle corse già domenica al GP Plouay, ma purtroppo rimarrà soltanto un’intenzione. Vincenzo Nibali dovrà star fermo fino a domenica 13 agosto, giornata che sancirà la fine della Vuelta a España. A confermarlo è il regolamento (articolo 12.1.023) della Federazione Internazionale (UCI): «Qualsiasi corridore squalificato durante una corsa a tappe non potrà partecipare ad alcuna altra corsa fino al termine della corsa nella quale gli è stata inflitta la sanzione. Pena una sospensione di 15 giorni e una ammenda compresa fra 200 e 1.000 franchi svizzeri».

Dunque con ogni probabilità lo Squalo tornerà in gara nelle Classiche italiane di settembre: 16 settembre Coppa Agostoni a Lissone, 17 Coppa Bernocchi a Legnano, 19 Memorial Pantani e 20 Gp Prato. Possibile una convocazione da parte di Davide Cassani per il Mondiale di Richmond, nonostante sia già stato detto e ridetto che il percorso non sia ideale per il vincitore del Tour 2015?

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Fonte: Gazzetta

Foto: Gianluca Santo

Tag

Lascia un commento

Top