Ciclismo, under 23: Moscon e Consonni guidano la spedizione azzurra nel Tour de l’Avenir

Moscon.jpg

Siamo ormai alla vigilia di una delle corse a tappe più interessanti per la categoria under 23 di ciclismo, infatti dal 22 al 29 agosto si svolgerà il 52° Tour de l’Avenir, sesta e ultima prova di Coppa delle Nazioni Under 23.

Tanti i giovani talenti che potranno mettersi in mostra nella competizione francese, che prevede ben otto tappe. Si comincerà con un prologo tutt’altro che semplice, con un prologo a Tonnere di 3.5 km con diversi saliscendi che consegnerà la maglia di leader agli specialisti di queste prove veloci. La prima e la seconda tappa, con un percorso rispettivamente di 161 km da Chablis a Toucy e da Avallon a Arbois per 194 km andrà ad appannaggio dei velocisti, che potranno sprintare senza troppe difficoltà alla luce di un percorso leggermente mosso ma poco impegnativo. Le prime salite si incontrano nella terza tappa, da Champagnole a Tournus per 137 km, ma la brevità del percorso e il finale interamente pianeggiante sembra offrire un’altra opportunità per gli sprinters.

A Cluses inizierà la bagarre tra gli uomini di classifica, che si giocheranno la quarta tappa della corsa ma soprattutto la leadership della corsa, con il Col de Chatillon da ripetere due volte. Tappa breve ma infernale la quinta, con partenza a Megève e arrivo a  La Rosière-Montvalezan dopo 103 km privi di pianura. Da affrontare in successione in Col de Saisies, il Col du Prè, il Col du Roseland prima di arrivare al traguardo del Montee de la Rosiere.

Gli scalatori si daranno battaglia anche nella sesta tappa, che prevede 126 km da Bourg St-Maurice a St-Michel-de-Maurienne, affrontando il mitico Col de la Madeleine e il Col de Beau Plan. La corsa e la classifica generale finale emergerà però nell’ultima tappa, con i 94 km da St-Michel-de-Maurienne a Les Bottières/Les Sybelles, così intensi da dover affrontare in successione il Col de Mollard e la Croix de Fer, per poi arrivare nella salita finale del Montee de Les Bottieres.

Ricordiamo che per la competizione giovanile sono stati convocati dal Coordinatore delle Squadre Nazionali Maschili Davide Cassani, su indicazione del Commissario Tecnico Marino Amadori: Giulio Ciccone (Team Colpack), Simone Consonni (Team Colpack), Gianni Moscon (Zalf Euromobil Désirée Fior), Simone Petilli (Unieuro Wilier Trevigiani), Edward Ravasi (Team Colpack), Oliviero Troia (Team Colpack). Le punte sono Moscon e Consonni, ma sarà sicuramente da tenere d’occhio anche Petilli negli arrivi in salita.

Foto: pagina Facebook Gianni Moscon

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@oasport.it

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

Tag

Lascia un commento

Top