Ciclismo: Greipel, il Gorilla urla ad Amburgo. Nizzolo 3°

griepl.jpg

Alla Vattenfall Cyclassics, meglio nota come Classica di Amburgo, ruggisce per la quindicesima volta in stagione André Greipel, capace di conquistare la prima vittoria della carriera in una corsa che fece parte anche della Coppa del Mondo.

Il copione della gara tedesca culmina quasi sempre con la volata finale: oggi, però, diversi atleti hanno provato a far saltare il banco, a partire dal bresciano Matteo Bono (Lampre-Merida) e del danese Martin Mortensen (Cult-Energy) la cui azione nella prima parte di giornata è stata poi rinforzata persino da Philippe Gilbert.. Le squadre dei velocisti proseguono però imperterrite nel lavoro di chiusura in favore dei rispettivi capitani: il tentativo viene così ripreso e lo stesso destino capita ai numerosi attacchi del finale, da Linus Gerdemann e Julien Alaphilippe sull’ultimo passaggio del Waseberg a Diego Ulissi e Simon Clarke che tentanto difficili colpi da finissuer.

Si arriva dunque allo sprint, al quale non può prendere parte Mark Cavendish vittima di una caduta che dimezza il gruppo: Greipel, ben imbeccato dai compagni della Lotto-Soudal, precede Alexander Kristoff, al quale non basta l’ottimo lavoro di Jacopo Guarneri. Terzo, invece, un Giacomo Nizzolo ormai costantemente con i migliori velocisti al mondo: dietro al brianzolo della Trek, ecco Tom Boonen, Greg Van Avermaet e Arnaud Dèmare. Nona posizione di giornata per Niccolò Bonifazio (Lampre-Merida).

foto: Twitter Volta ao Algarve

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

Lascia un commento

Top