Canottaggio, Mondiali 2015: DIRETTA LIVE prima giornata. Subito tanti azzurri in acqua

Ruta-Micheletti-canottaggio-foo-federazione.jpg

Prendono il via ufficialmente i Mondiali 2015 di canottaggio ad Aiguebelette (Francia), fondamentali per l’assegnazione dei pass olimpici per Rio 2016. Subito diversi equipaggi al via nelle batterie della prima giornata. Curiosità per il nuovo quattro di coppia di Venier, Paonessa, Cardaioli e Fossi, Completamente rivoluzionato anche il due senza, formato ora da Mornati e Capelli. Da seguire anche i doppi pl con Ruta-Micheletti e Milani-Sancassani, nonché l’atteso 4 senza senior. Tutto con la Diretta Live testuale di OA. Buon divertimento!

Il programma di oggi e gli azzurri in gara – I criteri di qualificazione olimpica

Clicca F5 per aggiornare la pagina

La nostra diretta live finisce qui. Vi rinviamo ai prossimi articoli per conoscere i risultati del singolo senior maschile (Rambaldi) e del singolo femminile (Palma).

12.56: l’Australia precede Polonia ed Ucraina. Quarta l’Italia. Per ora si rivela poco felice la scelta di rivoluzionare l’equipaggio proprio a poche settimane dai Mondiali. Sarà recupero.

12.40: alle 12.40 il nuovo quattro di coppia senior (ovviamente specialità olimpica) di Cardaioli, Venier, Paonessa e Fossi. Azzurri con Russia, Australia, Ucraina, Estonia e Polonia. Primi due in semifinale, gli altri ai recuperi.

12.36: GRANDISSIMA ITALIA! Demolita sul passo la Gran Bretagna (una delle favorite…), vittoria della batteria con oltre 4 secondi di vantaggio! Prestazione monstre! Si vola in semifinale….Ed è specialità olimpica!

12.28: a breve la batteria del 4 senza senior. Solo la vincitrice accederà direttamente in semifinale, le altre ai recuperi. Italia con Nuova Zelanda, Romania, Austria, Cina e Gran Bretagna.

12.23: disastrose Milani-Sancassani, quinte (su cinque). Le prime quattro andavano ai quarti, ora ripescaggi per le azzurre. Come si temeva, la forma migliore è lontanissima.

12.05: alle 12.15 il doppio pl di Laura Milani ed Elisabetta Sancassani. Come staranno le campionesse iridate del 2013 dopo i tanti problemi fisici di questa stagione? A breve lo scopriremo…

12.01: ottimo finale per Ruta-Micheletti, che vincono la batteria davanti agli Usa. Sono ai quarti di finale.

11.40: alle 11.55 il doppio pl (olimpico) di Ruta-Micheletti con Thailandia, Portogallo, Polonia e Usa. Primi tre ai quarti di finale, sarà una formalità per gli azzurri.

11.37: bellissima l’impressione data da Mornati-Capelli! Vincono la batteria con l’ottimo crono di 6’28″41. Gli azzurri, sempre in testa, hanno preceduto Olanda (di soli 6 centesimi!), Francia, Turchia e Brasile. Accedono in scioltezza ai quarti di finale.

11.01: alle 11.30 toccherà al nuovo 2 senza senior (olimpico) del veterano Niccolò Mornati con Vincenzo Capelli. Cinque equipaggi, i primi quattro accedono ai quarti di finale. Non dovrebbero esserci problemi per gli azzurri, ma bisognerà iniziare a capire le potenzialità di questa barca.

10.57: l’Olanda precede Romania e Polonia. Quarte le azzurre, che ora disputeranno i recuperi. L’obiettivo di concludere tra le prime 11 della classifica finale (con qualificazione olimpica) passerà da lì….

10.49: Patelli-Bertolasi in batteria con Romania, Olanda, Spagna, Ucraina e Polonia. Le prime due accedono in semifinale.

10.38: Pollini è terza e dovrà disputare i recuperi. Solo le prime due (Brasile ed Australia) accedono direttamente alla semifinale. Alle 10.50 la prima imbarcazione olimpica, il due senza senior di Alessandra Patelli e Sara Bertolasi.

10.07: alle 10.30 toccherà a Pollini nel singolo pl femminile, altra specialità non olimpica.

10.06: Miani, campione del mondo in carica, domina in scioltezza la prima batteria ed accede ai quarti di finale.

9.56: il primo azzurro al via sarà Marcello Miani nel singolo pesi leggeri maschile (specialità non olimpica). I primi 3 accedono ai quarti di finale.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Federcanottaggio

Lascia un commento

Top