Canoa velocità, Mondiali Milano 2015 – Tutti gli azzurri in semifinale: non convince il K4, bene Floriani/Crenna e Chierini

10303769_10152126181142717_1984321758629894745_n.jpg

Seconda mattinata di batterie ai Mondiali 2015 di canoa e kayak velocità all’Idroscalo di Milano. L’Italia porta tutti gli equipaggi (tranne il K4 femminile) in semifinale.

Non convince il K4 maschile: si attende una pronta replica in semifinale per non dire addio prematuramente alle Olimpiadi. Bene il K2 di Pra Floriani e Crenna, promosso Chierini. Di seguito il quadro completo dei qualificati azzurri.

 

K4 1000 METRI (maschile):

L’Italia di Nicola Ripamonti, Giulio Dressino, Albino Battelli, Alberto Ricchetti chiude la propria batteria al quinto posto con il tempo di 3:00.781, 17esimo crono complessivo.

K4 500 METRI (femminile):

L’Italia di Francesca Capodimonte, Federica Nole, Susanna Cicali, Giuliana Di Bartolo, chiude la propria batteria all’ultimo posto con il tempo di 4:40.385, ultimo tempo complessivo. Non disputerà le semifinali.

K2 500 METRI (maschile):

L’Italia di Mauro Pra Floriani e Mauro Crenna chiude la propria batteria al secondo posto con il tempo di 1:32.283, sesto crono complessivo.

K1 1000 METRI (femminile):

Susanna Cicali chiude la propria batteria al quarto posto con il tempo di 4:06.602.

K1 500 METRI (maschile):

Riccardo Cecchini chiude la propria batteria al quinto posto con il tempo di 1:47.325, 25esimo crono complessivo.

K1 200 METRI (maschile):

Edoardo Chierini chiude la propria batteria al secondo posto con il tempo di 36.193, 12esimo crono complessivo.

K1 200 METRI (femminile):

Norma Murabito chiude la propria batteria al sesto posto con il tempo di 43.429, 27esimo crono complessivo.

K2 200 METRI (maschile):

L’Italia di Francesca Capodimonte e Federica Nole chiude la propria batteria al sesto posto con il tempo di 40.233, undicesimo crono complessivo.

 

C1 500 METRI (maschile):

Carlo Tacchini chiude la propria batteria al quarto posto con il tempo di 1:54.004, undicesimo crono complessivo.

C1 200 METRI (femminile):

Giorgia D’Agostini chiude la propria batteria al quarto posto con il tempo di 54.731, 19esimo crono complessivo.

C2 1000 METRI (maschile):

L’Italia di Luca Incollingo e Daniele Santini chiude la propria batteria al quarto posto on il tempo di 3:40.751, nono crono complessivo.

C2 200 METRI (maschile):

L’Italia di Nicolae Craciun e Andrea Sgaravatto chiude la propria batteria al terzo posto con il tempo di 38.522, settimo crono complessivo.

Lascia un commento

Top