Canoa velocità, Mondiali Milano 2015 – L’Italia fa festa con Ripamonti/Dressino: Finale! Sfortuna Rizza/Florio, eliminati gli altri

Manfredi-Rizza-Matteo-Florio-Canoa-velocità-foto-federcanoa-fb.jpg

Pomeriggio di semifinali ai Mondiali 2015 di canoa e kayak velocità all’Idroscalo di Milano. L’Italia fa festa sullo specchio d’acqua meneghino con Ripamonti/Dressino che strappano una preziosissima Finale. Tanta sfortuna per Rizza/Florio che mancano di un soffio il miglior tempo di ripescaggio per l’atto conclusivo. Solo Finale C per tutti gli altri equipaggi impegnati. Di seguito il riepilogo della giornata iridata.

 

K2 1000 METRI (maschile):

L’unica gioia di giornata per l’Italia. La speranza più concreta non delude: Nicola Ripamonti e Giulio Dressino sono secondi nella prima semifinale (3:09.881) dopo aver gareggiato alla pari con la Slovacchia di Vlcek e Tarr (3:09.731).

Gli azzurri accedono alla Finale A con il quinto crono complessivo preceduti solo da Germania (3:08.901), Bielorussia (3.09.633), Slovacchia (3:09.731) e Lituania (3:09.773): potranno sognare in grande. Questo risultato permette alla coppia azzurra di spingersi a un passo dalla qualificazione alle Olimpiadi 2016: basterà il sesto posto in Finale per salire sull’aereo che volerà a Rio.

 

K2 200 METRI (maschile):

Manfredi Rizza e Matteo Florio chiudono la loro semifinale in terza posizione alle spalle di Francia e Svezia con il tempo di 31.713, ma purtroppo non basta per strappare il ripescaggio e la qualificazione alla Finale A. Disputeranno la Finale B con il miglior crono d’accredito ma l’amarezza è tanta: si puntava decisamente all’ingresso all’atto conclusivo, distante 15 centesimi dagli svedesi.

 

K1 1000 METRI (maschile):

Alberto Ricchetti chiude la sua semifinale in sesta posizione con il tempo di 3:30.673, 16esimo crono complessivo. Disputerà solo la Finale C.

K1 500 METRI (femminile):

Sofia Campana chiude la sua semifinale in sesta posizione con il tempo di 1:53.207, 25esimo crono di giornata. Parteciperà alla Finale C.

K2 500 METRI (femminile):

Cristina Petracca e Agata Fantini chiudono la loro semifinale con il tempo di 1:48.103 e dicono addio a qualsiasi Finale.

 

 

C1 1000 METRI (maschile):

Sergiu Craciun chiude la sua semifinale al settimo posto con il tempo di 4:00.992, 20esimo crono di giornata. Gareggerà solo nella Finale C.

C1 200 METRI (maschile):

Nicolae Craciun chiude la sua semifinale al quinto posto con il tempo di 40.110, 15esimo crono complessivo. Disputerà la Finale B.

C2 500 METRI (maschile):

Luca Rodegher e Luca Ferraina chiudono la loro semifinale in sesta posizione con il tempo di 1:43.527, undicesimo crono di giornata. Non parteciperanno ad alcuna finale.

Lascia un commento

Top