Boxe femminile, Europei giovanili: un bronzo e quattro finali per l’Italia

Boxe-Francesca-Martusciello.jpg

Altra giornata di successi per l’Italia sul ring ungherese di Keszthely, dove sono in corso i Campionati Europei giovanili di boxe femminile 2015. Nelle semifinali odierne, infatti, erano impegnate cinque Azzurrine, quattro delle quali sono riuscite a conquistare l’accesso in finale.

Nella categoria Youth, Angela Carini (64 kg) ha dovuto faticare per avere la meglio sulla polacca Weronika Zakrzewska, battuta per split decision e con punteggi molto contrastanti fra loro (37-39, 40-36, 36-40). La sua avversaria in finale sarà la russa Elisaveta Nemtseva, che a sua volta ha sconfitto per 2-1 la francese Marion Ensfelder.

Tra le 57 kg, Francesca Martusciello ha offerto una prova molto convincente battendo per 3-0 la russa Omeda Shaidova, senza concedere neppure una ripresa (39-37, 40-36, 40-36). La rappresentante italiana combatterà per il titolo continentale contro l’irlandese Amy Broadhurst, vincitrice per KO tecnico al terzo round sulla svedese Sofia Nilson.

L’unica sconfitta è arrivata invece da Lucy Garofalo (51 kg), battuta per split decision dalla greca Foteini Plea (39-37, 39-37, 36-40). L’ellenica se la vedrà dunque in finale con l’armena Anush Grigoryan, mentre Garofalo otterrà il bronzo al pari dell’inglese Abonie Jones.

Nella categoria Junior, Biancamaria Tessari (52 kg) ha superato per 3-0 l’ucraina Sofia Nedilko (30-26, 30-27, 30-27), guadagnandosi il diritto di sfidare in finale la russa Valeria Rodionova, vincitrice per KO tecnico al secondo round sulla polacca Patricia Borys. Vittoria De Carlo (63 kg), invece, ha battuto per 3-0 l’irlandese Katelynn Phelan (29-28, 30-26, 30-27) e dovrà vedersela con la turca Cagla Aluc, anche lei vincitrice per KO tecnico al secondo round sull’ungherese Bernadett Gál.

Il programma di domani prevede il completamento del quadro delle semifinali. Le italiane impegnate saranno tre: Irma Testa (60 kg Youth) combatterà con la svedese Stefani Thour, Giovanna Marchese (50 kg Junior) se la vedrà con la russa Ekaterina Molchanova e Manuela Bressan (54 kg Junior) incrocerà i guantoni con l’ungherese Krisztina Endre.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top