Boxe femminile, Europei giovanili: l’Italia conquista tre ori, Testa miglior atleta del torneo

Boxe-Irma-Testa-AIBA.png

È di tre ori, due argenti e tre bronzi l’ottimo bottino finale della nazionale italiana ai Campionati Europei giovanili di boxe femminile 2015, che si sono conclusi quest’oggi presso l’Arena Sport Hall di Kezthely, località ungherese situata sulle rive del lago Balaton.

Nella giornata di oggi, cinque azzurrine hanno combattuto per il titolo continentale. A brillare su tutte è stata Irma Testa, la campionessa iridata che ha aggiunto al palmarès un nuovo titolo grazie al successo per 3-0 sulla turca Esra Yildiz, salendo così sul gradino più alto del podio della categoria 60 kg Youth. Testa ha inoltre ottenuto il riconoscimento di miglior atleta del torneo tra tutte le categoria Youth, premio del quale era già stata insignita in occasione della vittoria iridata di Taipei 2014.

Subito dopo è salita sul ring Angela Carini (64 kg Youth), che ha imitato la connazionale andando a sconfiggere per 3-0 la russa Elisaveta Nemtseva: sia per Testa che per Carini di tratta della conferma dopo le medaglie d’oro degli Europei casalighi di Assisi 2014. L’altro titolo continentale è invece arrivato dalla categoria Junior, dove Vittoria De Carlo (63 kg) si è imposta, sempre per 3-0, sulla turca Çağla Aluç.

Sconfitte, infine, Biancamaria Tessari (52 kg Junior), battuta per 2-0 dalla russa Valeria Rodionova, e Francesca Martusciello (57 kg Youth), che si è dovuta arrendere, anche lei per 2-0, contro l’irlandese Amy Broadhurst. Ricordiamo che nel medagliere azzurro di questa competizione figurano anche le tre medaglie di bronzo siglate Giovanna Marchese (50 kg Junior), Manuela Bressan (54 kg Junior) e Lucy Garofalo (51 kg Youth).

CLICCA QUI PER TUTTI I PODI JUNIOR

CLICCA QUI PER TUTTI I PODI YOUTH

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top