Beach volley, World Tour 2015, Olsztyn. Azzurri, peccato: a un soffio dall’impresa! Olanda-Brasile per l’oro donne

ranghieri-carambula-29.8.2015.jpg

Si ferma al tie break di fronte a quella che è destinata a diventare la coppia numero uno (anche nel ranking, sul campo lo è già) del movimento statunitense, la corsa di Alex Ranghieri e Adrian Carambula nel Grand Slam di Olsztyn. Dalhausser/Lucena spengono il sogno degli azzurri di dare l’assalto al podio nell’ultimo Grand Slam della stagione e vincendo 2-1 la sfida degli ottavi di finale si conquistano un posto nei quarti.

Dalhausser/Lucena iniziano meglio e vincono il primo set 21-18. Nel secondo set grande battaglia e gli italiani dimostrano determinazione e carattere pareggiando il conto in volata: 23-21. Nel tie break, però, Dalhausser sale in cattedra e guida gli statunitensi alla vittoria: 15-10.

Questi i risultati dei sedicesimi di finale: Kadziola/Szalankiewicz (Pol)-Dalhausser/Lucena (Usa) 1-2 (16-21, 22-20, 9-15), Krou/Rowlandson (Fra)-Gibb/Patterson (Usa) 0-2 (17-21, 16-21), Plavins/Regza (Lat)-Fuchs/Windscheif (Ger) 2-1 (21-16, 14-21, 15-10), Evandro/Pedro Solberg (Bra)-Nummerdor/Varenhorst (Ned) 2-1 (20-22, 24-22, 15-13), Hyden/Bourne (Usa)-Beeler/Strasser (Sui) 2-0 (21-18, 21-11), Emanuel/Ricardo (Bra)-Virgen/Ontiveros (Mex) 2-0 (22-20, 21-19), Samoilovs/Smedins (Lat)-Binstock/Schachter (Can) 2-0 (21-17, 21-18), Brouwer/Meeuwsen (Ned)-Herrera/Gavira (Esp) 0-2 (17-21, 12-21).

Così gli ottavi di finale: Fijalek/Prudel (Pol)-Gibb/Patterson (Usa) 1-2 (19-21, 21-19, 11-15), Losiak/Kantor (Pol)-Plavins/Regza (Lat) 2-1 (21-15, 19-21, 15-9), Erdmann/Matysik (Ger)-Evandro/Pedro Solberg (Bra) 2-0 (21-18, 21-18), Grimalt/Grimalt (Chi)-Hyden/Bourne (Usa) 1-2 (24-22, 20-22, 13-15), Schalk/Saxton (Can)-Emanuel/Ricardo (Bra) 2-1 (21-23, 21-19, 15-13), Semenov/Krasilnikov (Rus)-Samoilovs/Smedins (Lat) 0-2 (22-24, 17-21), Alison/Bruno Schmidt (Bra)-Herrera/Gavira (Esp) 2-0 (25-23, 21-19).

Questo il programma dei quarti che si giocano alle 18: Gibb/Patterson (Usa)-Dalhausser/Lucena (Usa), Erdmann/Matysik (Ger)-Losiak/Kantor (Pol), Schalk/Saxton (Can)-Hyden/Bourne (Usa), Alison/Bruno Schmidt (Bra)-Samoilovs/Smedins (Lat).

Sarà Meppelink/Van Iersel contro Larissa/Talia la finale per l’oro femminile in programma alle 16.30, mentre si sta giovando la finale per il bronzo tra le padrone di casa Kolosinska/Brzostek e van Gestel/van der Vlist.
Così le semifinali di questa mattina: van Gestel/van der Vlist (Ned)-Larissa/Talita (Bra) 0-2 (17-21, 14-21), Meppelink/Van Iersel (Ned)-Kolosinska/Brzostek (Pol) 2-0 (21-16, 21-19).

Lascia un commento

Top