Beach volley, World Tour 2015, Olsztyn. Ancora Brasile! La conferma di Alison/Bruno

alison-30.8.2015.jpg

Ancora Brasile! Dopo Larissa/Talita, anche Alison e Bruno Schmidt concedono il bis del successo di Long Beach e vincono l’ultimo Grand Slam della stagione a Olsztyn.

La coppia carioca non lascia scampo agli statunitensi di turno. Dopo Dalhausser/Lucena sulla sabbia di casa, stavolta infatti tocca a Gibb e Patterson sfidare i campioni del mondo che sono più forti in tutto e vincono 2-0 senza troppi sussulti una finale a senso unico. Insolito il punteggio del primo set per una finale: 21-10 per i brasiliani, straripanti. Nel secondo set Gibb/Patterson ci mettono un po’ più di cuore ma non basta per impensierire gli avversari: finisce 21-15 e la solita festa verde-oro.

Sul terzo gradino del podio sale il Canada a suggello di una stagione esaltante sia tra gli uomini che in campo femminile. Stavolta sono Schalk/Saxton a conquistare il bronzo battendo 2-0 (21-17, 21-18) i tedeschi Erdmann/Matysik.
Il vero spettacolo si è concentrato nelle due semifinali, entrambe concluse al tie break: Alison/Bruno Schmidt (Bra)-Schalk/Saxton (Can) 2-1 (19-21, 21-19, 15-9), Erdmann/Matysik (Ger)-Gibb/Patterson (Usa) 1-2 (28-30, 21-19, 10-15).

Ora si torna in America per il torneo pre-olimpico di Rio del Janeiro. Da martedì di nuovo tutti in campo per un Open che si preannuncia con le stesse credenziali di un Grand Slam. Per l’Italia sono iscritti nel tabellone principale (a 24, esattamente come per le Olimpiadi) sono inseriti in tabellone principale Ranghieri/Carambula e non ci sono coppie in qualificazione, mentre in campo femminile sono iscritte in tabellone Menegatti/Orsi Toth (ma non è esclusa una rinuncia dell’ultima ora) e in qualificazione Momoli/Cicolari.

Lascia un commento

Top