Beach volley Campionato italiano 2015 uomini, Catania. Rinunce e polemiche. Tutti i risultati del mattino

caminati-rossi-1.6.2015.jpg

Accade un po’ di tutto a Catania e dintorni e alla fine il nubifragio di ieri è quasi niente rispetto a ciò che è avvenuto questa mattina. Il fulmine a ciel (quasi) sereno arriva con la rinuncia alla semifinale vincenti di Rossi/Caminati contro Tiziano Andreatta e Abbiati che dunque volano in semifinale senza colpo ferire.

Le fonti ufficiali parlano di un virus gastrointestinale che ha colpito Enrico Rossi da qualche giorno e che ieri si è manifestato in tutta la sua violenza provocandogli nausea e vomito dopo la sfida dei quarti del tabellone vincenti vinta contro Manni/Manni.

Dando un’occhiata al tabellone, però, qualcuno si accorge che, in caso di vittoria, Rossi/Caminati avrebbero potuto incrociare in semifinale Ranghieri/Carambula provenienti dal tabellone perdenti, facendo saltare così la finale tutta azzurra e pensare male è un attimo. Questo qualcuno si chiama Dionisio Lequaglie, ex atleta di altissimo livello, ex ct della Nazionale, attuale allenatore di alcune coppie del circuito e non presente a Catania. Lequaglie non le manda a dire e pubblica un post al vetriolo su Facebook che scoperchia il pentolone e crea non poche polemiche tra chi difende la giovane coppia romagnola e chi attacca il comportamento definito “scorretto” del clan azzurro.

lequaglie 8.8.2015

Una polemica che riporta alla luce uno degli argomenti “caldi” della stagione: una certa distanza fra il gruppo della Nazionale ed il resto del movimento.

Polemiche a parte, a Catania si gioca di continuo e si cerca di recuperare il tempo perso ieri dal tardo pomeriggio a causa del maltempo. In campo maschile le prime due coppie semifinaliste sono Tiziano Andreatta/Abbiati e Casadei/Ficosecco, mentre le due coppie azzurre saranno costrette a risalire dal tabellone perdenti.

Questi i risultati di questa mattina. Quarto turno perdenti (sconfitti nono posto): F.Andreatta/Romani-De Fabritiis/Pellegrino 2-1 (23-25, 21-15, 15-11), Michienzi/Lupo-Siedykh/Goria 1-2 (18-21, 21-16, 16-18), Chinellato/Allesch-Manni/Manni 0-2 (13-21, 13-21), Ranghieri/Carambula-Ghiga/De Luca 2-0 (21-11, 21-10).

Così le semifinali vincenti: Seregni/Giumelli-Casadei/Ficosecco 1-2 (18-21, 21-18, 13-15), E. Rossi/Caminati-T. Andreatta/Abbiati 0-2 (forfait squadra A).

Quinto turno perdenti (sconfitti settimo posto): Ranghieri/Carambula-Manni/Manni (21-14, 21-15), Siedykh/Goria-F. Andreatta/Romani 2-0 (21-15, 21-17).

Ora in campo le due partite dell’ultimo turno perdenti (perdenti quinto posto): Rossi/Caminati-Siedykh/Goria, Ranghieri/Carambula-Seregni/Giumelli. Le due semifinali sono in programma alle 14.15.

In campo femminile le prime due semifinaliste sono le attesissime Cicolari/Momoli e le azzurre Zuccarelli/Lestini, mentre l’altra coppia italiana Giombini/Toti sta cercando di risalire dal tabellone perdenti. Spettacolo nel secondo set della sfida del quarto turno perdenti con Bonifazi/Allegretti che hanno battuto Dalmazzo/Fasano 38-36!

Questi i risultati del mattino. Quarto turno perdenti (sconfitte nono posto): Lantignotti/Leonardi-Bulgarelli/Pini 2-0 (21-11, 21-18), Scarpini/Escher-Annibalini-Culiani 2-0 (21-18, 21-13), Lo Re/Saguatti-Giombini/Toti 0-2 (12-21, 19-21), Bonifazi/Allegretti-Dalmazzo/Fasano (21-19, 38-36).

Così le semifinali vincenti: Cicolari/Momoli-Camillinha/Mazzulla 2-0 (21-14, 21-13), Lestini/Zuccarelli-Gili/Costantini 2-1 (21-16, 19-21, 15-12).

Così il quinto turno perdenti (sconfitte settimo posto): Lantignotti/Leonardi-Scarpini/Escher 2-1 (21-17, 13-21, 15-13), Giombini/Toti-Bonifazi/Allegretti 2-0 (21-16, 21-10).

Ora si gioca il sesto turno del tabellone perdenti: Lantignotti/Leonardi-Gili/Costantini, Giombini/Toti-Camillinha/Mazzulla. Le semifinali sono in programma alle 14.15.

Lascia un commento

Top