Atletica, Mondiali 2015 – Rivincita tra Bolt e Gatlin: i 200m della doppietta. Record Wlodarczyk e triplo?

Usain-Bolt-ritorno.jpg

È la grande giornata della rivincita. Usain Bolt vs Justin Gatlin, atto secondo dopo lo spettacolo dei 100m. I due più forti velocisti del Pianeta si sfideranno oggi pomeriggio sui 200m ai Mondiali 2015 di atletica leggera.

Il dritto e curva dove lo statunitense, primatista mondiale stagionale, vorrà riscattare il ko subito la scorsa domenica quando il Re lo ha annientato prima psicologicamente e poi nel volatone che ha incoronato ancora una volta il giamaicano.

Usain ha sempre preferito il mezzo giro di pista, lo ha dichiarato molteplici volte, è quella la sua gara. Dal 2008 a oggi ha perso solo una volta, è imbattuto da oltre mille giorni. La stagione, però, non è stata delle migliori e solo nella semifinale di ieri è sceso sotto i 20’’, passeggiando nel finale e sorridendo. Lì si è capito che va alla caccia dell’ennesima doppietta, già riuscita a Mosca 2013 e nella leggendaria Berlino 2011, senza dimenticare le due accoppiate alle Olimpiadi nel 2012 e nel 2008, proprio allo stadio olimpico di Pechino dove domani pomeriggio vorrà fare un ulteriore passo nella storia.

Lontani i tempi del 19.19 (anche se vorrebbe scendere sotto i 19’’ prima di chiudere la carriera…) ma il colpaccio è fattibile contro questo Gatlin, motivato sì a riscattarsi ma probabilmente già ko dopo quanto successo sui 100m. Parte con il miglior accredito e il miglior tempo in semifinale (come era già successo nell’ultimo precedente tra l’altro): forse non basterà.

 

Sarà anche la giornata di Anita Wlodarczyk alla caccia di una grande prestazione nel lancio del martello, magari per migliorare il suo vertiginoso record del mondo realizzato un mesetto fa.

La battaglia incandescente tra Pedro Richardo e Christian Taylor è l’attrazione del salto triplo: cadrà davvero il record del mondo di Edwards? Si riuscirà ad andare oltre i 18 metri oppure la tensione per l’oro la farà da padrone?

In palio anche il titolo dei 400m femminili. Semifinali per i 200m femminili, per gli 800m femminili e per i 110m ostacoli.

Lascia un commento

Top