Atletica, Mondiali 2015 – L’Italia passa un turno! Libania Grenot in semifinale: ripescaggio, con fatica

Libania-Grenot.jpg

L’Italia riesce finalmente a passare un turno ai Mondiali 2015 di atletica leggera. A Pechino (Cina) ci pensa Libania Grenot a spezzare l’incantesimo dopo 8 eliminazioni su 8 nei primi due giorni.

La Campionessa d’Europa fatica particolarmente nelle batterie dei 400 metri. Nella sesta e ultima serie, la Panterita parte bene ma poi si rende protagonista di una brutta seconda curva dove perde posizioni importanti. Nel rush finale reagisce, supera l’ucraina Zemlyak e strappa la quarta posizione. Deve passare per il tempo di ripescaggio per accedere alle semifinali: 51.64, quarto crono sui sei a disposizione. Dieci centesimi in più e sarebbe stata clamorosamente eliminata, lei che ha dichiarato di puntare alla finale. Come da pronostico la sua batteria viene vinta dalla bahamense Shaunae Miller (50.52), favorita per le medaglie che precede la giamaicana Novlene Williams-Mills (51.07) e la russa Ekaterina Renzhina (51.55)

Eliminata in maniera anonima l’altra azzurra Maria Benedicta Chigbolu: sesta nella sua serie in 52.48, suo secondo tempo dell’anno. Primeggia Christine Day (50.57) davanti al record nazionale della kenyota Joyce Zakary (50.71).

 

Lascia un commento

Top