Volley, World League – Italia e Brasile eliminate. Ma c’è stato il biscotto? Proprio quei risultati…

PolandsMichalKubiakfacesItalysLucaVettorisblock.jpg

Si è inneggiato al “biscotto” dopo i risultati di ieri al Maracanazinho di Rio de Janeiro che hanno eliminato dalla World League le due squadre che riposavano: Italia e Brasile.

I padroni di casa non parteciperanno alle semifinali: è solo la settima volta nel torneo che ha un quarto di secolo. Gli azzurri sono stati esclusi dopo un avvio arrembante ma un secondo ko che è costato caro.

Ma è davvero stato così? I due match hanno dato davvero parvenza di essere “combinati” e concordati, conclusi su un risultato che desse il massimo vantaggio alle due squadre impegnate? Difficile dirlo, anche se il campo ha dato delle risposte certe…

 

USA vs FRANCIA. Se gli statunitensi vincono per 3-1, con uno scarto di punti che va da -1 a +15, si qualificano alle semifinali insieme alla Francia ed eliminando il Brasile. C’è qualcosa di male a ottenere il pass per entrambe le formazioni? Ad ogni modo i detentori del trofeo volano sul 2-0 e hanno un match point per passare il turno, eliminare i transalpini ma portarsi dietro i verdeoro. Ngapeth e compagni annullano quell’occasione e conquistano il set che serviva.

Non è finita. Nel quarto set la Francia deve segnare almeno 15 punti. Conti misurati, passo per passo arriva alla meta lasciando andare in fuga gli USA e quando si taglia il traguardo la sfida è bel che finita. Lì sì i transalpini hanno fatto dei calcoli e non si sono dannati l’anima, ma è vietato?

E ad ogni modo il Brasile è stato tra i primi “inventori” del biscotto nel volley, con due chiari ed evidenti precedenti (l’ultimo ai Mondiali 2010). Quindi poche lamentele…

 

POLONIA vs SERBIA. Una vittoria dei Campioni del Mondo per 3-2 garantirebbe: primo posto ai biancorossi, qualificazione agli slavi. Kurek e compagni volano sul 2-1 con un secondo set buttato davvero alle ortiche. Vengono trascinati al tie-break da Atanasijevic, reggono fino al 13-13 ma poi una doppietta degli uomini di Grbic regala il risultato migliore per entrambe le squadre. Italia eliminata.

La partita è stata davvero giocata al massimo, anche quando la Polonia era certa del risultato. Se volevano regalare l’incontro non lottavano in quel modo durante il quinto set decisivo.

 

Articoli correlati:

World League – Final Six: Italia, addio sogno semifinali. La Polonia perde, Serbia avanti 3-2

World League – Final Six: tutti i risultati, le classifiche finali e le qualificate alle semifinali

World League – Final Six: semifinali e finali. Tutto il programma, orari e tv 

World League – Final Six: Italia e Brasile eliminate. Ma c’è stato il biscotto?

Lascia un commento

Top