Volley, “La Cacciata dei 4”: le scuse degli azzurri spediti a casa da Rio. Basteranno?

1381630_573454902689665_443697006_n.jpg

I quattro azzurri cacciati dal ritiro di Rio de Janeiro per la notte brava di sabato si sono scusati pubblicamente nel corso di questo pomeriggio. Riuniamo le dichiarazioni di Travica, Zaytsev, Sabbi e Randazzo: vi basterà cliccare sulla frase che vi interessa per accedere alle scuse del singolo giocatore.

 

Ivan Zaytsev dopo la cacciata: “Chiedo scusa. Ho tradito tutto il gruppo. Tanta fatica e poi…”

Dragan Travica dopo la cacciata: “Ho commesso una leggerezza. Un capitano non doveva farlo”

Giulio Sabbi dopo la cacciata: “Errore gravissimo. Capita di sbagliare. Chiedo scusa”

Luigi Randazzo dopo la cacciata: “Chiedo scusa. L’Italia non merita questa pubblicità”

Lascia un commento

Top