Volley, Grand Prix – L’Italia è pronta al debutto! Tante novità per la sfida alle Campionesse del Mondo

Italia-volley-femminile.jpg

La Nazionale Italiana di volley femminile è pronta per il suo grande debutto stagionale. Le azzurre scenderanno in campo domani pomeriggio (ore 15.00 italiane) ad Ankara (Turchia) per la prima giornata del World Grand Prix.

I giochi si fanno subito seri per le ragazze di Marco Bonitta che sfideranno le Campionesse del Mondo in carica. Gli USA, già qualificati alla Final Six che si disputerà nella loro Omaha, si presentano carichi e motivati all’appuntamento con molte ragazze iridate, già coese tra loro e perfettamente rodate.

 

L’Italia, invece, è piena di incognite e schiererà una formazione con moltissimi volti nuovi appoggiati da alcune grandi veterane. Ai Mondiali 2014 furono proprio Valentina Diouf e compagne a demolire gli USA nella terza fase, poi noi venimmo eliminati in semifinale dalla Cina mentre le ragazze di Kiraly volarono verso il primo titolo della loro storia.

Il palleggio è la più grande incognita. Siamo nelle mani di Ofelia Malinov chiamata subito a un ruolo di grande responsabilità. In diagonale avrà l’esperienza e la potenza della Diouf, mentre al centro sarà affiancata dalle titolarissime Arrighetti/Chirichella, altri fenomeni delle notti iridate che ci entusiasmarono la passata stagione.

Di banda il grande rientro di Lucia Bosetti dopo l’infortunio della passata stagione, proprio nella prima partita del Grand Prix. Sarà affiancata dalla sorella Caterina? Oppure verrà premiata la grande stagione di Valentina Tirozzi, scudettata con Casalmaggiore e al debutto assoluto in Nazionale non di certo da giovanissima? Miriam Sylla è prontissima per dare il proprio contributo e scalpita il fenomeno Paolo Egonu.

Poi ci affideremo ai salvataggi del libero Moky De Gennaro, la migliore in assoluto nel suo ruolo agli ultimi Mondiali.

Si cercherà di capire il livello di questo gruppo, i fondamentali di punta e quelli più deboli, l’amalgama tra le varie individualità. Sulle prime sensazioni si andrà poi a lavorare in vista delle prossime partite (nel weekend ci aspettano poi Belgio e Turchia), ben sapendo che i grandi obiettivi della stagione sono gli Europei e il torneo di qualificazione olimpica.

Tag

Lascia un commento

Top