Volley, Doping – Sheila Ocasio e gli sterodi: “Non ho preso nulla”. L’ultimo caso risale a…

sheila-ocasio.jpg

Purtroppo notizia di doping anche dal mondo del volley. Fortunatamente sono casi molto rari in uno sport raramente colpita dalla bestia nera.

Sheila Ocasio, centrale della Nazionale di Porto Rico, non ha superato il controllo antidoping alla vigilia della Finale per la medaglia di bronzo ai Giochi PanAmericani che si sono conclusi nel weekend. La sostanza riscontrata è uno steroide anabolizzante.

L’atleta ha affermato di non aver preso nulla e le compagne, in sua solidarietà, sono scese in campo con la maglia numero 17 nel match poi perso contro la Repubblica Dominicana (oro agli USA sul Brasile).

 

L’ultimo caso a un certo livello risale al 2013 quando Riley Salmon venne condannato a quattro anni di squalifica dopo una positività durante le qualificazioni alle Olimpiadi di Londra 2012.

Ricordiamo che anche il leggendario Simone Rosalba venne riscontrato positivo durante i Mondiali trionfali del 1998 ma venne poi assolto perché i valori “sballati” erano dovuti a una produzione elevata di epitestosterone per cause naturali.

 

(foto FIVB)

Tag

Lascia un commento

Top