Universiadi Gwangju 2015: oggi l’inizio ufficioso, domani la cerimonia d’apertura

Universiadi-Gwangju-2015.jpg

Città di un milione e mezzo di abitanti collocata nella parte meridionale della Repubblica di Corea (comunemente chiamata Corea del Sud), Gwangju ospiterà fino al 14 luglio la ventottesima edizione delle Universiadi estive, nel Paese che aveva già ospitato quelle invernali nel 1997, a Muju, e proprio quelle estive nel 2003, a Daegu.

Il programma della massima rassegna sportiva universitaria si apre già oggi con alcune partite degli sport a squadre (calcio, pallavolo e pallanuoto), ma la cerimonia inaugurale è fissata per domani. Da sabato, poi, verranno assegnate le prime medaglie, per un totale di 272 titoli da distribuire in ventuno sport. Un programma relativamente ridotto se si pensa che, solamente due anni fa, l’edizione russa di Kazan’ mise in palio la bellezza 351 medaglie d’oro in ventisette discipline. Nonostante questo, saranno ben 12.200 gli atleti che prenderanno parte alle Universiadi di Gwangju.

L’unica nota stonata, starà nella mancata partecipazione della Repubblica Popolare Democratica di Corea (la Corea del Nord, per intenderci), che questa volta ha deciso di non inviare la propria delegazione a sud del trentottesimo parallelo. Una scelta che contrasta con quanto visto negli ultimi anni (ad esempio i nordcoreani erano regolarmente andati ad Incheon per i Giochi Asiatici), ma che si spiega con il recente inasprimento dei rapporti tra i due Paesi, dovuti ad una inchiesta che la Corea del Sud ha voluto aprire nei confronti dei vicini presso le Nazioni Unite. La Corea del Nord, che aveva già pronta una delegazione di centootto atleti, ha così annunciato il boicottaggio.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ SULLE UNIVERSIADI 2015

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top