Tuffi, Universiadi 2015: Bilotta quinta da 1 metro, Auber 12esimo da 3

Laura-Bilotta-tuffi-foto-Elisa-Dibiasi-Bergamo-2014.jpg

Nella notte italiana appena trascorsa Laura Bilotta ha colto un importante quinto posto alle Universiadi 2015 di tuffi. La cosentina classe 1996, che studia giurisprudenza e proprio da 1 metro nel 2014 fu oro europeo junior, ha bissato lo stesso risultato ottenuto da 3 metri alle Olimpiadi giovanili dello scorso agosto.

245.30 il suo punteggio: dopo i primi due tuffi era terza, poi è rimasta quarta fino al definitivo sorpasso per circa sette lunghezze da parte della giapponese Yuka Mabuchi. Oro per la cinese Zheng Shuangxue (286.20), argento per la coreana Nami Kim (274.95) e bronzo per l’altra cinese Sun Mengchen (272.85). Laura Bilotta ha condotto una gara regolare, senza voti insufficienti e sempre intorno alla media del 7.

Nei 3 metri maschili, invece, il triestino Gabriele Auber si è classificato al dodicesimo posto peggiorando purtroppo gli ottimi risultati di eliminatoria e semifinale. Ieri l’atleta della Marina Militare aveva totalizzato 367.75 punti, questa mattina 370. Invece nella sua prima finale internazionale da senior della carriera ne sono arrivati 324.20, con un’imprecisione fin dal triplo e mezzo avanti carpiato iniziale e due errori nel difficilissimo doppio e mezzo avanti carpiato con tre avvitamenti (coefficiente 3.9) e nel triplo e mezzo ritornato. Proprio il 407c è stato fatale ad Andreas Billi, terzo italiano presente a Gwangju, in semifinale: diciassettesima piazza a quota 331.05 per il romano che fu finalista a Kazan 2013.

Il secondo oro di giornata è andato ancora alla Cina, con i 515.30 punti di Peng Jianfeng, sempre primo dall’inizio alla fine della gara. Secondo il russo Evgenii Novoselov (473.90), terzo il messicano Daniel Islas Arroyo (441.85).

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

 

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Elisa Dibiasi/Bergamo 2014

Tag

Lascia un commento

Top