Tuffi, Universiadi 2015: Auber ottavo da 1 metro

Gabriele-Auber-Nicola-Marconi-Universiadi-2015-Gwangju-tuffi-foto-fb-marconi.jpg

Terza finale consecutiva alle Universiadi 2015 per Gabriele Auber, tuffatore azzurro classe 1994 nato a Trieste ma di stanza da due stagioni a questa parte a Roma. Plurimedagliato europeo giovanile e atleta eclettico (lo abbiamo visto più volte anche da 10 metri di recente), si sta affacciando proprio in questi giorni a Gwangju (Corea del Sud) alle sue prime finali internazionali da senior con risultati più che soddisfacenti. Dopo il dodicesimo posto da 3 metri e il quinto nel sincro improvvisato con Andreas Billi, Auber ha disputato tra la notte e la prima mattina italiana eliminatoria, semifinale e finale da 1 metro chiudendo ottavo con 325.55 punti.

La vittoria è andata al cinese Jianfeng Peng, autore di ben 450.40 punti con un programma ad alto coefficiente di difficoltà. Alle sue spalle il connazionale Xinghao Zhang (397.10), terzo lo statunitense Briadam Herrera (387.75). Auber, autore di 331.45 punti in eliminatoria e di 344.35 nella semifinale, ha forse pagato la stanchezza e non è riuscito a ripetere le due convincenti prestazioni, sbagliando il doppio e mezzo ritornato raggruppato da coefficiente 3.1. Lo stesso tuffo, insieme al triplo e mezzo avanti raggruppato, è risultato fatale ad Andreas Billi, 13esimo e primo degli eliminati con 308.95 lunghezze.

Nell’altra gara di giornata, il sincro femminile dalla piattaforma, grande prestazione delle canadesi Carol-Ann Ware (sorella di Pamela, rivale di Tania Cagnotto da 3 metri al prossimo Mondiale di Kazan) e Celina Jayne Toth che si sono prese l’oro con 297.30 punti davanti a Corea del Sud e Cina. Domani toccherà a Laura Bilotta da 3 metri.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

 

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Facebook Nicola Marconi (Gabriele Auber e il suo tecnico durante la cerimonia d’apertura)

Tag

Lascia un commento

Top