Tuffi: Benedetti, Tocci e Batki in semifinale a Bolzano, Bilotta in finale a Gwuangju

Noemi-Batki-2-tuffi-foto-da-Marta-Cesari.jpg

Tra il Grand Prix di Bolzano e le Universiadi di Gwangju sarà un lungo week-end dedicato ai tuffi. Al Lido altoatesino si è aperta la tradizionale gara estiva pre Mondiale con dodici azzurri al via: nelle eliminatorie della mattinata bene Michele Benedetti e Giovanni Tocci, che avanzano da 3 metri, e Noemi Bakti, in scioltezza dalla piattaforma.

Il romano, nonostante due problemi con le rotazioni indietro, è quinto con 370.45 punti, mentre il cosentino fallisce vistosamente il triplo e mezzo rovesciato della quinta rotazione ma recupera fino alla decima piazza con un triplo e mezzo ritornato raggruppato (coefficiente 3.4) dei suoi. Per Tocci totale di 358.05, otto lunghezze in più rispetto ad Andrea Chiarabini (undicesimo ma eliminato per la regola che prevede due soli atleti della stessa nazione ai turni successivi). Out anche Tommaso Rinaldi (13esimo, 350.30). Del cinese Diao Zhihuang il miglior punteggio, unico sopra i 400 (420.20).

Tutto ok per Noemi Batki da 10 metri. Il bronzo degli Europei 2015 non è perfetta nell’avvitamento indietro e nella verticale, ma i 285.10 punti bastano per passare come terza in semifinale anche grazie agli 8 presi nel doppio e mezzo rovescia conclusivo. Da sottolineare la giapponese Minami Hitahasi, dodicesima con una maxi serie: triplo e mezzo indietro carpiato (coefficiente 3.6) e addirittura quadruplo e mezzo avanti raggruppato (3.7).

Alle 14.30 partiranno le semifinali: due round con sei atleti per gara e i primi tre qualificati alle finali di domani. Dalle 18, invece, spazio ai sincro con diretta tv su RaiSport: prima i 10 metri maschili (non parteciperanno gli italiani Francesco Dell’Uomo e Maicol Verzotto a causa di un infortunio al dito di quest’ultimo) e gli attesi 3 metri femminili, con la coppia sette volte campione d’Europa composta dalla padrona di casa Tania Cagnotto e da Francesca Dallapè.

Nella notte italiana, inoltre, in Corea si sono aperte le Universiadi 2015. Positive le prestazioni degli azzurri: Gabriele Auber (12esimo, 367.75 con doppio e mezzo avanti con tre avvitamenti da 68 punti) e Andreas Billi (16esimo, 340.60 con un errore nel triplo e mezzo ritornato) sono in semifinale da 3 metri, Laura Bilotta è tra le migliori otto del metro e sarà impegnata in finale alle 6.15 di domani mattina. La cosentina, dopo i 237.80 punti dell’eliminatoria, si migliora in semifinale e chiude con 245.75.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

 

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Marta Cesari

Lascia un commento

Top