Tour de France 2015, DIRETTA LIVE decima tappa: battaglia sui Pirenei!

Pirenei-Pagina-FB-Tour-de-France.jpg

Il Tour de France 2015 entra finalmente nel vivo: da oggi sarà battaglia sui Pirenei. La decima tappa propone l’arrivo in salita a Pierre-Saint-Martin, 15,3 km al 7,4% di pendenza media, con punte dell’11%. Un’ascesa impegnativa, sulla quale non si potrà più bluffare. Chris Froome, in grande forma, potrebbe già mettere la parola ‘fine’ al discorso vittoria, mentre per Nairo Quintana, Alberto Contador e Vincenzo Nibali è arrivato il momento di attaccare. Ci attende una grande battaglia! Seguite la tappa in tempo reale con la nostra Diretta Live. Buon divertimento!

LA TAPPA DI OGGILA CLASSIFICA GENERALE – IL MITO DEI PIRENEI

Clicca F5 per aggiornare la pagina

17.04: termina il calvario di Vincenzo Nibali. 4’30” il ritardo del vincitore del Tour 2014.

17.03: quasi tre minuti il ritardo di Contador.

17.02: quarto un ottimo Gesink, poi Valverde, Thomas, Rolland, Yates, Gallopin e Van Garderen. Tutti sui 2′ di ritardo.

17.01: clamorosa anche la prova di Richie Porte. L’australiano dopo aver lavorato per il suo capitano stacca Quintana e si piazza al secondo posto. Terzo il colombiano a più di un minuto.

17.00: CHRIS FROOOOOOME! Spettacolo al Tour, tappa e Maglia Gialla consolidata per il britannico del Team Sky.

16.58: clamoroso Richie Porte. L’australiano dopo aver lavorato sta per riprendere Nairo Quintana.

16.57: vola Froome, ultimo chilometro per lui.

16.56: due chilometri al traguardo per Froome. 1′ il ritardo di Quintana.

16.54: Froome sembra aver già vinto il Tour de France.

16.53: spiana la salita. Continua a rullare sui pedali Chris Froome. Si dilata il vantaggio su Quintana.

16.51: in netta crisi anche Contador. Si difende abbastanza bene Quintana che tiene il ritardo sui 30”.

16.50: cinque chilometri al traguardo. Stiamo assistendo ad un capolavoro firmato Froome.

16.49: Froome ha una ventina di secondi di vantaggio su Nairo Quintana, 40” su Van Garderen e Gesink, più di un minuto su Contador e quasi 3′ su Vincenzo Nibali. Azione pazzesca per il britannico.

16.48: clamoroso il passo di Froome, pedalata agilissima.

16.47: parte all’attacco Chris Froome!! Che sparata il britannico. Prova a salire regolare Quintana.

16.46: vanno via in tre! Richie Porte, Chris Froome e Nairo Quintana.

16.45: si stacca anche Alberto Contador!

16.44: mostruoso il ritmo di Geraint Thomas. Pronto a partire Froome.

16.42: ci riprova ancora Valverde. Resta in testa da solo Gesink, ma sono solo 15 i secondi di vantaggio.

16.41: più di un minuto il ritardo di Vincenzo Nibali.

16.40: scatta Alejandro Valverde, aumenta il ritmo il Team Sky. Quasi ripresa la coppia al comando.

16.38: inizia il lavoro del Team Sky. Froome sembra voler far male anche oggi.

16.37: perde contatto anche Purito Rodriguez.

16.36: davvero malissimo Vincenzo Nibali che non riesce a tenere le ruote dei corridori che gli sono davanti.

16.34: una coppia al comando formata da Gesink e Valls (Lampre Merida).

16.33: in crisi Lo Squalo che non riesce neanche a tenere le ruote dei compagni di squadra.

16.31: perdono contatto anche Rigoberto Uran con Vincenzo Nibali.

16.30: scatta Robert Gesink, olandese della Lotto NL Jumbo.

16.29: perdono contatto anche Jean Christoph Peraud e Michele Scarponi. Altissimo il ritmo della Movistar che sta per riprendere Fedrigo.

16.28: attenzione! Si stacca anche Thibaut Pinot.

16.26: si stacca Romain Bardet, capitano dell’AG2R, con lui anche Talansky (Cannondale Garmin).

16.25: perdono contatto anche Keldermann e Nerz, capitani di Lotto NL Jumbo e Bora Argon.

16.22: si staccando grandi nomi come quello di Rui Costa, ex campione del mondo.

16.21: prova ad andarsene da solo Fedrigo. Pochissime chance per lui, il gruppo sta rinvenendo a tripla velocità.

16.20: Movistar e Tinkoff-Saxo in testa al gruppo. Andatura altissima

16.17: inizia l’ascesa di Pierre-Saint-Martin.

16.14: 17 km al traguardo, 3′ il vantaggio della coppia al comando. Pochi minuti e si scatenerà la battaglia.

16.08: 20 al traguardo, siamo vicinissimi all’approccio dell’ultima salita. Sotto i quattro minuti il vantaggio dei fuggitivi su un plotone che viaggia a velocità altissima.

16.00: 25km al traguardo, sempre Movistar in testa. Sotto i 5′ il vantaggio della fuga. Sta per esplodere il Tour de France.

15.55: ci si avvicina velocemente all’approccio della salita decisiva.

15.50: passa ancora in testa Van Bilsen nel terzo GPM. Scende a 5′ il vantaggio

15.44: 35 km al traguardo, penultimo GPM di giornata per i fuggitivi.

15.41: domina Greipel che guadagna molti punti su Sagan, strappandogli la Maglia Verde.

15.35: passa in testa Fedrigo davanti a Van Bielsen al traguardo volante. Si prepara lo sprint del gruppo.

15.32: scende sotto i 9′ il ritardo del gruppo dai fuggitivi che si avvicinano al traguardo volante.

15.21: 50 km al traguardo, sotto gli 11′ il vantaggio dei fuggitivi.

15.10: caduta per l’olandese Leezer della Lotto NL Jumbo.

15.08: 60 km al traguardo per i fuggitivi che mantengono 12′ di vantaggio sul gruppo tirato sempre dalla Movistar.

14.58: soffre ancora Barguil che, aiutato da un compagno di squadra, è in coda alla scia delle ammiraglie.

14.52: rientra in gruppo Barguil. Scende sui 12′ il distacco della fuga dal gruppo. 70 km al traguardo.

14.40: caduta per Warren Barguil mentre il gruppo inizia a recuperare sui fuggitivi. 13′ di distacco.

14.22: Van Bielsen è passato per primo sul GPM di Bougarber. Un punto per lui nella classifica della maglia a pois.

14.19: 14′ di vantaggio e 93 chilometri al traguardo

13.58: 46.5 km/h la media della prima ora di corsa.

13.50: 112 km al traguardo, il primo GPM (4a categoria) di giornata è sempre più vicino.

13.42: si sono riuniti i due uomini al comando e hanno 11′ sul gruppo. Difficile possano arrivare al traguardo

13.33: oltre i 10′ di margine con 41 chilometri percorsi. L’azione di Fédrigo acquista volume mentre Van Bielsen si è riavvicinato e ora è a soli 25”

13.20: continua a crescere il vantaggio di Fédrigo! E Van Bielsen non riesce a chiudere.

13.09: il gruppo ha lasciato spazio. Fédrigo ha 50” di margine su Van Bielsen e 4′ sul resto dei concorrenti. Situazione atipica in corsa che ancora deve trovare un vero e proprio equilibrio.

12.59: Kenneth Van Bielsen si è portato all’inseguimento del francese.

12.54: Pierrik Fédrigo ha preso margine sul gruppo, ma è difficile la sua azione possa avere un seguito se non supportata da altri atleti. 15” il suo vantaggio.

12.45: andatura altissima in gruppo nei primi chilometri, in tanti vogliono andare in fuga

12.30: sono 183 i corridori al via oggi. Dopo il giorno di riposo non sono ripartiti Ivan Basso e Lars Boom.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina FB Tour de France

Tag

Lascia un commento

Top