Tiro a segno, Europei a fuoco 2015: una parata di stelle, a caccia di Rio 2016

Louginets_tiro-a-segno_ISSF.jpg

E’ ormai imminente l’inizio dei prossimi Campionati Europei a fuoco di tiro a segno, che si terranno a Maribor (Slovenia), e il parterre di interpreti delle varie specialità che saranno presenti alla kermesse sarà davvero di alto livello, in considerazione del fatto che questa è vista da tutti gli atleti del Vecchio Continente come una delle possibili ultime chance per ottenere un pass verso Rio 2016.

Le gare ovviamente saranno in numero limitato, poichè non comprenderanno quelle ad aria compressa dalla distanza dei 10m, non per questo però mancheranno le emozioni: in campo maschile per quanto riguarda le sfide di carabina a terra e dalle 3posizioni, la coppia russa Louginets-Kamenskiy dovrebbe partire davanti a tutti, ma è ovvio che non si possono dimenticare nè i tiratori dell’ex blocco sovietico, come ucraini e bielorussi, nè tantomeno tedeschi, francesi e pure il nostro Marco De Nicolo, davvero in uno stato di forma eccezionale; mentre in campo femminile, nell’unica competizione in programma, quella delle 3posizioni, dovrebbe essere il duello fra la croata Pejcic e l’altoatesina Zublasing a tenere banco.

Nel settore delle pistole anche qui, due gare per gli uomini ed una sola per le donne: il duello nella “libera” da 50m potrebbe riguardare il serbo Mikec e il veterano portoghese Costa, con i nostri Amore e Bruno (più che Giordano già qualificato, ma comunque campione continentale in carica) chiamati ad inserirsi almeno nell’atto finale per le medaglie; al pari di Riccardo Mazzetti e Andrea Spilotro, in quella che è la specialità più imprevedibile di tutti: la pistola automatica maschile dai 25m, dove però la Germania ha sempre un certo vantaggio su tutte le altre nazioni.
Chiude infine la gara di pistola sportiva femminile, con la fuoriclasse bulgara Boneva leggermente favorita in partenza sull’elvetica Diethelm, l’ucraina Kostevich e la tedesca Karsch.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Voice2Media (ISSF)

Lascia un commento

Top