Softball, Europei 2015: Italia, crederci è d’obbligo

ita2.jpg

Niente paura. Le azzurre non hanno mai, mai avuto paura dell’Olanda in questo Europeo, nonostante il pubblico sia dalla parte delle già forti tulipane. Non hanno avuto paura quando è arrivata la sconfitta di misura ai gironi, unica macchia in un percorso altrimenti limpido, non hanno avuto paura ieri sera, con un 2-0 inattaccabile e inappellabile che è valso la finalissima.

Stasera a Rosmalen, appunto, la finale degli Europei. E davanti potrebbe esserci ancora l’Olanda, favorita d’obbligo nella semifinale di recupero mattiniera contro la Repubblica Ceca. Qualunque sia l’esito del match di stamani, l’ultimo atto serale non deve spaventare le azzurre, che hanno già battuto sia le padrone di casa, sia le ceche. In una sfida secca, che vale tutto, i pronostici sono impossibili. Certo è che l’Italia, sicura e convinta dei propri mezzi, non ha proprio nulla da invidiare a nessuna delle due compagini potenziali avversarie.

Sì, si può fare, si può riportare in Italia quel titolo europeo che manca dal 2007, prima di un “Olanda-Olanda-Olanda” nelle tre edizioni successive. Oltretutto, una vittoria sarebbe la decima in assoluto delle azzurre nel torneo continentale e le renderebbe regine incontrastate del softball europeo, a fronte dei nove successi olandesi. Forza ragazze.

foto: 2f Oldman

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top