Scomparsa Paulette Fouillet, pioniera del judo femminile

Judo-Paulette-Fouillet.jpg

Malata da tempo, si è spenta all’età di sessantacinque anni la judoka francese titolare del’ottavo dan Paulette Fouillet, grande protagonista del judo femminile tra gli anni ’70 e ’80. Nel 1974, infatti, Fouillet aveva combattuto a Genova per l’esordio delle donne ai Campionati Europei, conquistando il titolo nella categoria Open e l’argento tra le 66 kg. Nel complesso, tra il 1974 ed il 1980, ha ottenuto tre ori, tre argenti e due bronzi, essendosi laureata campionessa continentale della categoria 66 kg nel 1975 a Monaco e nel 1976 a Vienna. Nel 1980, poi, ha preso parte anche alla prima edizione dei Campionati Mondiali femminili, ottenendo l’argento sia nella categoria Open che tra le +72 kg, sconfitta, tra l’altro, dall’azzurra Margherita De Cal nella competizione a categorie miste. Dopo la sua carriera da atleta aveva ricoperto a lungo il ruolo di allenatrice della nazionale francese, e poi aveva anche ottenuto dei compiti dirigenziali all’interno della federazione del suo Paese.

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top