Scherma, Universiadi 2015: il fioretto maschile è terzo

Italia-generica-scherma-foto-pagina-fb-federscherma.jpg

Le Universiadi 2015 di scherma vanno in archivio con quattro medaglie azzurre, bottino inferiore agli standard cui questo sport ci ha abituati negli ultimi anni in tutte le manifestazioni internazionali. Dopo l’oro delle fiorettiste, il bronzo degli spadisti e di Leonardo Affede nella sciabola individuale, nella giornata conclusiva ecco il terzo posto del fioretto maschile a squadre (Alessandro Paroli, Francesco Trani, Saverio Schiavone e Tobia Biondo).

Gli azzurri, dopo aver battuto la Gran Bretagna 45-35 ai quarti, si sono inchinati 39-45 alla Francia in semifinale. I transalpini hanno poi vinto l’oro (45-40 sulla Corea del Sud padrona di casa), mentre l’Italia ha superato nettamente per 45-20 la Cina. Corea del Sud, Russia e Francia il podio della sciabola femminile, con Martina Criscio, Rebecca Gargano, Caterina Navarria e Chiara Mormile out ai quarti proprio contro le asiatiche per 42-45.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Tag

Lascia un commento

Top