Scherma, Mondiali Mosca 2015: l’Italia reagisce. Sciabola d’oro e spada maschile che rivede Rio

Occhiuzzi-berrè-Montano-Curatoli-sciabola-maschile-mondiali-2015-mosca-scherma-foto-da-augusto-bizzi-federscherma.jpg

L’Italia della scherma reagisce ad una prima tre giorni amara di successi e lo fa nel migliore dei modi possibile con lo straordinario oro della squadra di sciabola maschile, vent’anni dopo l’ultimo successo.

Il quartetto azzurro (Montano, Occhiuzzi, Curatoli, Berrè) ha dominato la concorrenza, disputando una finale perfetta contro i padroni di casa della Russia, demoliti 45-36. Un oro importante per questa squadra, che nell’individuale aveva mancato il podio, ma che ha dimostrato ancora una volta che la sciabola italiana è tra le più forti del mondo.

Cresce ora il rammarico di un oro che non potrà essere difeso alle Olimpiadi, per una regola assurda e che penalizza la scherma. Purtroppo nelle rotazioni delle prove a squadre è toccato proprio alla sciabola maschile e certamente possiamo contare una medaglia in meno nel totale dell’Italia a Rio de Janeiro.

Non era cominciata bene la giornara per la sciabola femminile, sprecando contro l’Ucraina con un Olga Kharlan che non ha recitato il ruolo della dominatrice. Si poteva vincere, ma Gregorio e compagne sono state comunque brave a reagire e a chiudere al quinto posto, posizione fondamentale per la qualificazione olimpica.

La stoccata di Marco Fichera nel minuto supplementare della sfida degli ottavi contro la Rep.Ceca potrebbe aver cambiato il futuro della spada maschile azzurra. Una vittoria di importanza capitale e che permette al nostro quartetto di essere ancora pienamente in corsa per la qualifica olimpica. Domani ai quarti affronteremo la Francia per una missione impossibile, ma anche in caso si sconfitta centrare poi un quinto posto cambierebbe totalmente il destino di Garozzo e compagni. 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

andrea.ziglio@oasport.it

Twitter: @Andrea_Ziglio

Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma

One thought on “Scherma, Mondiali Mosca 2015: l’Italia reagisce. Sciabola d’oro e spada maschile che rivede Rio”

  1. Gabriele Dente scrive:

    Oggi non voglio pensare al fatto che la sciabola a squadre non sarà ai Giochi. Mi voglio solo godere questo eccezionale successo nella tana del lupo! 😀

Lascia un commento

Top