Rugby Championship 2015, 1^ giornata: Australia, vittoria memorabile sui Boks! All Blacks sul velluto

Australia_Rugby_championship.jpg

Australia e Sudafrica danno vita ad un match memorabile nella prima giornata del Rugby Championship 2015. Al Suncorp Stadium di Brisbane, i Wallabies la spuntano 24-20 con una meta a cronometro già rosso di Tevita Kuridrani dopo un lungo controllo del TMO e, soprattutto, dopo aver rifiutato il calcio di punizione per il pareggio, preferendo giocarsi il tutto per tutto in touche. Scelta rischiosa, ma azzeccata. Gli Springboks mettono in mostra una gran difesa e uno spiccato cinismo per gran parte dell’incontro, ma calano nel finale e commettono un grave errore all’ultimo minuto, consentendo ai padroni di casa di completare la rimonta dal 7-20.

Nell’altra sfida del weekend, gli All Blacks hanno avuto ben pochi problemi nel liquidare l’Argentina 39-18 a Christchurch. La Nuova Zelanda scappa via tra la fine del primo e l’inizio del secondo tempo, quando appone l’ipoteca alla partita. I Pumas si dimostrano più imprecisi rispetto alle ultime uscite e reagiscono soltanto a match già chiuso, con due mete di capitan Creevy.

Risultati

All Blacks – Argentina 39-18 (5′ cp Carter, 12′ cp Sanchez, 16′ cp Carter, 20′ m. McCaw, 32′ cp Sanchez, 40′ m. Nonu tr. Carter, 42′ m. Piutau tr. Carter, 48′ m. Read tr. Carter, 54′ m. Creevy, 60′ m. Creevy tr. Sanchez, 72′ m. Taylor tr Carter
Australia – Sudafrica 24-20 (15′ e 25′ cp Pollard, 32′ m. Ashley-Cooper tr. Cooper, 37′ m. Etzebeth tr. Pollard, 44′ m. Kriel tr. Pollard, 54′ cp Cooper, 73′ m. Hooper tr. Cooper, 81′ m. Kuridrani tr. Giteau)

Classifica: All Blacks 5, Australia 4, Sudafrica 1, Argentina 0

Twitter: @panstweet

daniele.pansardi@oasport.it

Lascia un commento

Top