Pentathlon, Mondiali 2015: a Berlino è mancata la medaglia, stagione altalenante per gli azzurri

Di-Luca-Poddighe-Petroni.jpg

Si è appena chiuso il Campionato del Mondo 2015 di pentathlon moderno, disputatosi a Berlino (Germania) che purtroppo non ha regalato medaglie per i colori azzurri.

Le aspettative erano davvero elevate, alla luce dei risultati ottenuti un paio di settimane fa, con una vittoria ed un secondo posto nelle finali di Coppa del Mondo di Minsk (Bielorussia), che hanno permesso all’Italia di chiudere in vetta il medagliere della Coppa del Mondo 2015.

I migliori atleti italiani si sono confermati Riccardo De Luca e Gloria Tocchi, piazzati rispettivamente in settima e nona posizione. Dopo i grandi risultati ottenuti a Minsk, gli azzurri non sono riusciti a confermare i propri standard: la prova di scherma, al di sotto delle aspettative, ha inciso in modo significativo sul risultato finale in una competizione come il pentathlon che è comunque ricca di stravolgimenti e colpi di scena.

Meno performanti rispetto ad altre occasioni gli altri due azzurri impegnati in gara: Pier Paolo Petroni, terzo a Roma, è stato costretto a dare forfait nel combined a causa di un problema fisico. In difficoltà Fabio Poddighe: l’atleta sardo, dopo aver sfiorato il podio a El Cairo, ha sofferto di problemi all’avambraccio che ne limitano le prestazioni. La speranza è di recuperare i due azzurri al meglio per i prossimi appuntamenti.

Sono riusciti a centrare la finale Alice Sotero e Auro Franceschini: entrambi hanno ben figurato nel nuoto ma hanno perso punti preziosi nella scherma, pregiudicando il risultato finale.

In entrambe le due staffette siamo partiti nel combined in lotta per il podio, ma sia il duo Francesca Gandolfo-Camilla Lontano e Nicola Benedetti-Tullio De Santis non sono riusciti a difendersi nell’ultima prova, chiudendo rispettivamente none e undicesimi.

Foto: FIPM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@oasport.it

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

Lascia un commento

Top