Pallanuoto: Settebello in forma Kazan. Ungheria battuta e Vodafone Cup vinta

10556262_704614622985955_8385207330192863189_n1-e1435089375839.jpg

Dopo la leggera delusione di Bergamo, dove l’Italia è giunta al settimo posto in World League, il Settebello alza l’asticella in vista del prossimo Mondiale di Kazan. In piena preparazione in vista della competizione iridata, gli azzurri hanno disputato un torneo amichevole (Vodafone Cup) in Ungheria, vincendolo. Battute nazionali di altissimo livello: giovedì la Spagna, venerdì l’Australia e ieri i padroni di casa magiari per 8-6 con un super Aicardi, autore di quattro reti.

Ungheria-Italia 6-8

Ungheria: Decker, Gor-Nagy, Madaras, Erdelyi, Vamos 2, Nagy, Angyal, Szivos 1, Varga 2, Manhercz, Bedo 1, Harai, Levai. All. Benedek
Italia: Tempesti, Di Fulvio 1, Velotto, Figlioli, Giorgetti 2, Fondelli, Giacoppo, Presciutti, Gitto, Luongo, Aicardi 4, Renzuto, Del Lungo 1. All. Campagna.
Parziali 1-3, 1-0, 2-2, 2-3

“Altra buona prestazione difensiva ed è un dato positivo. Da migliorare il gioco in attacco e l’uomo in più. Ora torniamo al Centro Federale di Osta e inizia la fase di mezzo scarico ma sempre con grande attenzione al miglioramento degli automatismi”. Le parole alla Fin di Sandro Campagna.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Foto: FIN

Lascia un commento

Top