Pallanuoto, Mondiali Kazan 2015: il Settebello vince e convince con la Russia

1ef276359ce9191dcf546a2004c9e7d8_XL1-e1435262384767.jpg

Il Settebello vince, convince (almeno per più di metà gara) e conquista il matematico accesso agli ottavi di finale del Mondiale di Kazan 2015. Gli azzurri battono per 9-6 i padroni di casa della Russia, mostrando una gran prova di forza, soprattutto nel secondo quarto quando mettono a segno lo strappo decisivo e riscattano la sconfitta all’esordio con la sorprendente Grecia. Prossimo incontro per la squadra di Sandro Campagna quello di venerdì sera alle 20.30 con gli USA: ci si gioca il secondo posto del raggruppamento.

Sblocca l’incontro Francesco Di Fulvio in controfuga al 4′, ma sono le difese a prevalere. L’Italia è sfortunata in più casi, con tre legni tra Baraldi ed Aicardi, la Russia non riesce ad avvicinarsi alla nostra porta fino al 7′, quando con Kholod, ci beffa con l’uomo in più. Alla ripresa del gioco però tutta un’altra Italia in acqua: il gol di Alex Giorgetti con l’uomo in più ci porta in vantaggio, poi il Settebello dilaga. Niccolò Gitto, Matteo Aicardi, Pietro Figlioli e Massimo Giacoppo completano lo splendido parziale di 5-0 che ci porta sul 6-1 a metà gara. Breve momento di crisi azzurra nel terzo quarto, con i russi che provano la rimonta con due reti consecutivi, ma Stefano Luongo blocca l’assedio dei padroni di casa con una gran realizzazione dai 5 metri. La personale tripletta di Kholod ha fatto concludere il terzo quarto sul 7-4 per gli azzurri. Botta e risposta nell’ultimo periodo con l’uomo in più: la Russia si riavvicina ma Giorgetti ristabilisce le distanze a 2′ dal termine. Un rigore più che dubbio (inesistente) di Nagaev e la prima rete del Mondiale di Alessandro Velotto timbrano il definitivo 9-6.

Russia-Italia 6-9

Russia: Antonov 0, Bugaychuk 0, Odintsov 0, Bychkov 0, Zinnatullin 0, Ashaev 0, Stepaniuk 0, Kholod 3, Lisunov 1, Nagaev 1, Timakov 1, Magomaev 0, Ivanov 0. All. Shagaev

Italy: Tempesti 0, F. Di Fulvio 1, Velotto 1, Figlioli 1, Giorgetti 2, Fondelli 0, Giacoppo 1, N. Presciutti 0, Gitto 1, S. Luongo 1, Aicardi 1, Baraldi 0, Del Lungo 0. All. Campagna

Arbitri: Alexandrescu (rom), Koryzna (pol)

Note

Parziali: 1-1 0-5 3-1 2-2 Spettatori 2500 circa. In porta per la Russia il n.13 Ivanov. Ammonito Sandro Campagna per proteste. Fondelli ha fallito un rigore (traversa) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Russia 5/9 + 1 rigore; Italia 4/8 + 1 rigore. Uscito per limite di falli Figlioli nel quarto tempo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Foto: FIN

Lascia un commento

Top