Pallanuoto, Mondiale Kazan 2015: una partita da dimenticare. Italia sconfitta 11-9 dagli USA

Pallanuoto-Settebello-generica2-Renzo-Brico.jpg

Una partita da dimenticare al più presto. Arriva la seconda sconfitta in tre partite per il Settebello nel girone del Mondiale di Kazan. Dopo quella all’esordio con la Grecia, gli azzurri di Sandro Campagna vengono battuti anche dagli Stati Uniti per 11-9 e concludono al terzo posto il proprio raggruppamento. Davvero tanta delusione per la prestazione di Tempesti e compagni, quasi mai in partita, poco cinici in attacco e molto aperti in difesa. Il Settebello se la vedrà tra due giorni agli ottavi con il Canada, seconda nel proprio girone. Nel caso di passaggio di turno ci saranno i campioni in carica dell’Ungheria, ma ormai nulla è da dare per scontato.

Parte bene il Settebello, dopo una prima super-parata di Tempesti, arriva il vantaggio con l’uomo in più, timbrato Di Fulvio. Gli USA hanno risposto dopo pochi secondi, con Vavic, sempre con l’uomo in più, ma nell’azione successiva è ancora l’Italia a concretizzare in doppia superiorità con Alex Giorgetti. Il periodo è stato molto regolare: ancora due botta e risposta, con Di Fulvio e Giorgetti a segno con la loro doppietta e Samuels, Acevedo e Bonanni a concretizzare in casa USA. Secondo quarto da dimenticare per gli azzurri, mai riusciti a passare in vantaggio. A segno Matteo Aicardi e Pietro Figlioli, che hanno tenuto lo svantaggio dalla compagine di Udovicic a solo una rete di distacco a metà gara. Neanche il terzo quarto fa gioire Tempesti e compagni: gli USA raggiungono il massimo vantaggio a quota +3, accorciato poco dopo dalla rete ancora di Di Fulvio, il migliore degli azzurri. Neanche il quarto periodo dà la sveglia agli azzurri: la rete di Luongo ci fa arrivare al -1, ma poi il break americano mette fine alla partita.

USA-Italia 11-9

USA: Moses 0, Vavic 3, Obert 1, Kumbell 1, Roelse 1, Cupido 0, Samuels 1, Azevedo 2, Bowen 0, Bonanni 2, J. Smith 0, Mann 0, Baron 0. All. Udovicic

Italy: Tempesti 0, F. Di Fulvio 4, Velotto 0, Figlioli 1, Giorgetti 2, A. Fondelli 0, Giacoppo 0, N. Presciutti 0, Gitto 0, S. Luongo 1, Aicardi 1, Baraldi 0, Del Lungo 0. All. Campagna

Arbitri: Margeta (slo), Peris (cro)

Note

Parziali: 4-4 3-2 2-1 2-2 Stati Uniti col n. 13 Baron in porta. Ammonito Udovicic (coach USA) a 7’23 del secondo tempo. Uscito per limite di falli Samuels (USA) a 0″40 del quarto tempo. Superiorità numeriche: USA 6/8, Italia 3/7 + 2 rigori trasformati.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Foto: Renzo Brico

Lascia un commento

Top