Pallanuoto, Kazan 2015: occasione per Rio 2016

1ef276359ce9191dcf546a2004c9e7d8_XL1-e1435262384767.jpg

Obiettivo Mondiale, ma non solo. Il Settebello vola a Kazan, sede della competizione iridata 2015, per riuscire a fare il proprio meglio e, in più, per puntare ai pass per le Olimpiadi di Rio 2016. Mancata la prima opportunità, a Bergamo nella Super Final di World League, con un po’ di amaro in bocca che resta per l’uscita ai rigori con la Croazia, restano molte altre chance al Settebello di qualificarsi a Rio 2016 per confermare (o magari migliorare) lo splendido argento di Londra 2012.

Fino ad ora sono tre le nazionali che dispongono del pass: la Serbia, stupenda vincitrice nella World League nella piscina di Bergamo, gli Stati Uniti di Luca Cupido (campioni panamericani) e il Brasile, in quanto Paese ospitante. La prossima opportunità per conquistare la carta olimpica è ai Mondiali di Kazan: le prime due della competizione iridata volano in Brasile; nel caso in cui ci dovessero essere la Serbia, gli USA o i ragazzi di Rudic, il pass verrà assegnato alla meglio piazzata alle loro spalle.

Fallito il Mondiale, resterebbero ancora due opportunità per centrare Rio: le competizioni continentali, o il torneo preolimpico.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Foto: FIN

Lascia un commento

Top