Pallanuoto femminile, Mondiali 2015: le azzurre ai raggi-x!

Tania-Di-Mario.jpg

Domenica 26 luglio, a Kazan, prenderanno il via le partite valide per i Campionati del mondo di pallanuoto femminile di Kazan 2015. E, proprio domenica, farà l suo esordio anche la nazionale italiana. Queste le azzurre selezionate dal CT Fabio Conti per la rassegna iridata:

Laura Teani, portiere: 24 anni, milita nella Plebiscito Padova campionessa d’Italia e come tutta la squadra arriva da un’ottima e solida stagione.

Elisa Queirolo: anche lei 24enne come la compagna Teani. In nazionale vanta 93 presenze e il titolo europeo del 2012.

Laura Barzon: 23 anni e 34 gol in stagione regolare. Un nome importante sia per il Padova che per la nazionale.

Rosaria Aiello: in forze alla Despar Messina, da oltre 5 anni nel giro della nazionale maggiore. Ha appena concluso una stagione regolare da 25 reti.

Federica Radicchi: a 26 anni può quasi essere considerata tra le giocatrici più esperte di questa nazionale. Gioca nella Despar Messina e scende in vasca con il Setterosa dal 2006.

Arianna Garibotti: anche lei, proprio come la compagna Radicchi, si è presentata in nazionale maggiore nel 2006. La seconda miglior marcatrice dell’ultimo campionato di Serie A1 con 44 gol.

Roberta Bianconi: realizzatrice sopraffina, che in questa stagione ha giocato nell’Olympiakos. A 26 anni, questa può diventare sempre più la sua nazionale.

Teresa Frassinetti: centroboa di grande esperienza, ormai 30enne. Non ha bisogno di presentazioni, colonna portante della Nazionale.

Giulia Emmolo: capocannoniere dell’ultima Serie A1, una vera e propria macchina da gol. A 23 anni ha già ottenuto importanti successi in carriera ed una pedina fondamentale per la squadra.

Giulia Gorlero, portiere: difende egregiamente la porta della nazionale ed è ormai tra i migliori numeri uno al mondo. Cosa chiedere di più alla 24enne di Imperia?

Francesca Pomeri: marchigiana di 22 anni, gioca centroboa nell’Imperia. 35 gol in Serie A, è reduce da un’ottima annata.

Chiara Tabani: difensore del prato, a 20 anni è alle prime esperienze di questo spessore in nazionale.

Tania Di Mario: capitano e volto della nazionale, nonostante abbia compiuto 36 anni è ancora in vasca a lottare. Classe cristallina e talento straripante, è il faro della squadra.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Lascia un commento

Top