Pallanuoto femminile, Kazan 2015: il Setterosa è grande! Battuti gli Stati Uniti

IMG_0389.jpg

Vittoria spettacolare per la nazionale italiana di pallanuoto femminile nel secondo match dei campionati del mondo di Kazan 2015, in Russia. Dopo aver vinto la partita inaugurale col Giappone, il Setterosa si è imposto quest’oggi contro le campionesse olimpiche degli Stati Uniti. 

Complice un’ottima partenza, le azzurre si sono portate in vantaggio a metà gara con il punteggio di 6-3 che già poteva far presagire l’imminente impresa contro le favorite del torneo. L’inizio del terzo quarto è difficile per le azzurre, che subiscono la rimonta statunitense, complice anche il pressing asfissiante della squadra avversaria.

Ma è nell’ultimo parziale di gioco che i tenori azzurri salgono in cattedra con Tania Di Mario e Giulia Emmolo a siglare lo strappo decisivo dopo un primo allungo firmato Roberta Bianconi (4 gol per lei) per il 10-7 che consente alle azzurre di difendere nel finale. Non bastano due gol alle avversarie negli ultimi minuti per ribaltare la situazione. Ora il Setterosa del CT Fabio Conti guida il girone ed è favorita per passare direttamente ai quarti di finale.

Il tabellino:

Italy-USA 10-9i

Italy: Gorlero 0, Tabani 0, Garibotti 1, Queirolo 1, Radicchi 0, Aiello 0, Di Mario 1, Bianconi 4, Emmolo 3, Pomeri 0, Barzon 0, Frassinetti 0, Teani 0. All. Conti
USA: Hill 0, Musselman 0, Seidemann 1, Fattal 5, Wiliams 0, Stefens 0, Mathewson 0, Neushul 2, Grossman 0, Gilchrist 0, Fischer 1, Craig 0, Johnson 0. All. Krikorian
Arbitri: Stravidis (gre), Williams (nzl)
Note
Parziali: 4-2 2-1 2-4 2-2 Spettatori 300 circa. In porta per gli Usa il n.13 Johnson. Uscita per limite di falli Garibotti nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Italia 3/7 + 1 rigore, Usa 1/8 + 1 rigore.

Lascia un commento

Top