Olimpiadi Tokyo 2020: il baseball e il softball puntano a tornare nel programma olimpico

oa-logo-correlati.png

Esclusi dal programma olimpico in occasione dell’edizione di Londra 2012, il baseball ed il softball puntano a tornare nella manifestazione a Tokyo 2020, sfruttando il nuovo regolamento del CIO che permette al comitato del Paese organizzatore di proporre nuove discipline da aggiungere al calendario. Se il karate sembra essere in pole position, con una commissione parlamentare nata appositamente con il fine di inserire l’arte marziale nel programma a cinque cerchi, il baseball ed il softball godono di una grande notorietà in Giappone. Va però detto che, l’aggiunta di due sport di squadra, significherebbe aumentare fortemente il contingente di atleti presenti ai Giochi per assegnare solamente due titoli.

Nonostante il baseball sia stato sport olimpico ufficiale dal 1992, la sua prima apparizione alle Olimpiadi risale addirittura all’edizione di St. Louis 1904, e fu poi inserito saltuariamente in diverse edizioni, fino a diventare un vero sport a cinque cerchi a Barcellona. Il softball, invece, è entrato in calendario ad Atlanta 1996. Un possibile “ripescaggio” del baseball/softball avrebbe anche un certo peso dal punto di vista della politica sportiva: molti analisti pensano che il baseball sia stato escluso dai Giochi per privare Cuba di una medaglia pesante, visto che l’isola caraibica ha vinto tre ori e due argenti in cinque edizioni. Come accaduto con i Mondiali, sostituiti per lo stesso motivo dal World Baseball Classics, anche alle Olimpiadi potrebbe dunque essere reintrodotto questo sport con la possibilità di partecipazione per i professionisti, mentre dal 1992 al 2008 hanno potuto giocare solamente i dilettanti, formula ritenuta vantaggiosa proprio per Cuba.

L’eventuale reintroduzione del baseball/softball ai Giochi potrebbe permettere all’Italia di aumentare il proprio contingente alle Olimpiadi, anche se, in quattro partecipazioni, gli Azzurri del baseball hanno sempre oscillato tra la sesta e l’ottava posizione, senza avvicinare la zona medaglie. Il softball italiano vanta invece due partecipazioni, con un quinto posto ottenuto a Sydney 2000 come miglior piazzamento.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top