Nuoto, Universiadi 2015: l’Italia chiude con il botto! Quattro medaglie, 4×100 mista donne d’oro

Alessia-Polieri-nuoto-foto-fin-dpm1.jpg

Lo avevamo detto più volte: quest’Italnuoto ci stava piacendo a Gwangju. E infatti, nella giornata conclusiva delle gare in vasca alle Universiadi 2015 (domani toccherà alle 10 chilometri di fondo), gli azzurri ottengono altre quattro medaglie, chiudendo a quota 14 (2-7-5) e confermandosi tra le nazioni di vertice.

La ciliegina sulla torta arriva sul finire delle competizioni. La 4×100 mista femminile è d’oro cogliendo il secondo successo dopo quello di Martina Rita Caramignoli nei 1500 stile libero. Il quartetto azzurro, rivoluzionato per 3/4 dopo la batteria, è composto da Carlotta Zofkova (1’01″29), Ilaria Scarcella (1’07″23), Elena Di Liddo (57″09) e Laura Letrari (54″89). Il crono conclusivo è di 4’00″50: battuti per appena venticinque centesimi Giappone e Stati Uniti d’America, non proprio gli ultimi arrivati. Grande la soddisfazione in casa italiana, tanto che la Fin parla di “risultato storico“.

Si parlava dell’oro di Martina Rita Caramignoli, romana amante del mezzofondo e destinata – come molti altri reduci dalla Corea del Sud – al pass per i Mondiali di Kazan. Dopo il sesto miglior tempo dell’anno nei 1500 sl ecco l’argento nella mezza distanza con il nuovo personale di 8’28”43. Sfiora il proprio record, invece, Alessia Polieri: seconda nei 200 farfalla in 2’08″66, a quattro centesimi dal suo best. Infine la quarta medaglia di giornata è targata Martina Carraro nei 50 rana. La genovese si peggiora dal record italiano di 30”89 realizzato in semifinale, ma tocca comunque terza ed è di bronzo in 31″11.

Così gli altri azzurri nelle finali odierne: quarte Martina De Memme (8’38”66 negli 800 sl) e Stefania Pirozzi (2’10”41 nei 200 farfalla), quinto Giuseppe Guttuso (22”42 nei 50 sl) e settime Aglaia Pezzato (25”42 nei 50 sl) e Ilaria Scarcella (31”23 nei 50 rana). Il medagliere conclusivo del nuoto in corsia va agli Usa (33, 15-10-8) su Giappone e Russia, l’Italia è quinta con più podi dei terzi ma meno ori.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

 

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Fin/DeepBlueMedia

Tag

Lascia un commento

Top