Mountain bike, Europei 2015: Tiberi e Fontana per far sognare l’Italia

tiberi.jpg

Il 2015 di Andrea Tiberi e Marco Aurelio Fontana è per molte ragioni opposto: il piemontese ha vissuto la sua migliore annata da quando è negli élite, dimostrando di poter competere con i migliori della specialità e sfiorando talvolta il podio. Il bronzo olimpico ha invece faticato parecchio in Coppa del Mondo sfornando una serie di prestazioni al di sotto delle proprie possibilità.

Per entrambi, la gara di domenica a Chies d’Alpago, culmine dei Campionati Europei, rappresenterà un’occasione cruciale: il culmine di una carriera onesta e in costante crescita per il primo, il raggiungimento di un ulteriore traguardo per un campione da grandi eventi come il secondo. Saranno loro le principali carte azzurre, unitamente ai gemelli Braidot, per sognare una medaglia nella manifestazione di casa.

Non ci sarà invece Gerhard Kerschbaumer, che ai GIochi Europei di Baku aveva fatto lungamente sperare proprio in un podio: “La prestazione di sabato al Montello è stata davvero modesta, e me ne scuso con tutti, ma credo sia una decisione responsabile rinunciare all’Europeo, non potendo dare in questo momento le migliori garanzie di un rendimento all’altezza delle mie possibilità. Devo lavorare sodo e ritrovare serenità”. Queste le parole rilasciate a pianetamountainbike.it per spiegare l’improvviso calo di rendimento, dovuto al caldo, alla recente gara tricolore, con la conseguente rinuncia a malincuore alla massima competizione continentale.

Certo, la missione non si preannuncia affatto facile. Se è vero che non ci sarà nemmeno Nino Schurter, gli altri elvetici Lukas Flückiger e Fabian Giger proveranno a raccogliere l’eredità del campione rossocrociato, anche se ovviamente il francese Julien Absalon e il ceco Jaroslav Kulhavy non renderanno la vita facile ai giovani svizzeri. Gli stessi spagnoli Hermida e Mantecon e l’altro francese Maximilien Marotte possono rappresentare altri insidiosi avversari sulla strada delle medaglie, sia per i favoriti, sia per gli azzurri.

Per restare aggiornato sul mondo della mountain bike visita FreeBike Tv, anche su Facebook

foto: pagina Facebook Andrea Tiberi

Clicca qui per mettere“Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

Lascia un commento

Top