Mountain bike, Europei 2015: Lechner per inserirsi tra le big

neff2.jpg

Scattano domani, con le ispezioni ai tracciati di gara e il meeting dei capitani, i Campionati Europei 2015 di mountain bike cross country e trial: location prescelta quella di Chies d’Alpago, spettacolare località montana del Bellunese.

Nel cross country, il programma prevede la staffetta mista giovedì, seguita dalle gare Junior e dall’U23 femminile sabato, quindi gran finale domenica con l’U23 maschile e le due prove élite. La competizione femminile si preannuncia spettacolare e potrebbe vivere all’insegna di quel duello generazionale che sta infiammando la Coppa del Mondo: da un lato la giovanissima e fenomenale Jolanda Neff, dall’altro l’esperta norvegese Gunn-Rita Dahle Flesjaa, che avrà vent’anni in più rispetto alla rossocrociata ma è l’unica, nel massimo circuito, ad essere stata in grado di contenerla. Tra le atlete da podio, Pauline Ferrand-Prèvot ha dimostrato al Giro Rosa (su strada, ovviamente) di essere in crescita di condizione dopo qualche mese difficile, e atlete come l’ucraina Yana Belomoina o la polacca Maja Wloszczwoska, piuttosto che l’altra elvetica Kathrin Stirnemann, potranno inserirsi nella lotta al vertice.

Tra queste siamo convinti che possa esserci anche Eva Lechner: il suo palmarès parla per lei, visti soprattutto i due argenti continentali conquistati ad Haifa 2010 e Berna 2013, oltre ai numerosi trionfi nella staffetta. La stagione non è andata sinora come avrebbe voluto, eppure l’ultima performance in Coppa del Mondo (ottavo posto a Lenzerheide) oltre alla dolcemara quarta piazza conquistata ai Giochi Europei di Baku l’hanno riproposta al top della disciplina, dunque l’esperta bolzanina potrebbe davvero lottare per le medaglie. La squadra azzurra sarà rappresentata anche da Anna Oberparleiter, Serena Calvetti, Marta Pastore e Mara Fumagalli.

Per restare aggiornato sul mondo della mountain bike visita FreeBike Tv, anche su Facebook

Clicca qui per mettere“Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

Lascia un commento

Top