Giro Rosa 2015: Ferrand-Prèvot svetta all’Aprica, Guarnier sempre leader

ferrand.jpg

Il traguardo di Aprica sorride a Pauline Ferrand-Prèvot: la prima tappa con arriva in salita del Giro Rosa 2015 fa dunque registrare il successo dell’iridata francese, che aveva peraltro sciolte le riserve sulla partecipazione a questa corsa solo pochi giorni prima dello start di venerdì.

Così, i 128 km con traguardo sulla montagna che separa Val Camonica e Valtellina vedono brillare la campionessa della Rabo-Liv, scattata a due chilometri dall’arrivo insieme a Francesca Cauz (Alè-Cipollini-Galassia): in realtà, l’ascesa finale non si è rivelata troppo selettiva, infatti ad una manciata di metri – ovvero ad un secondo – dalla transalpina giunge un corposo plotone di quasi quaranta atlete. La statunitense Megan Guarnier (Boels-Dolmans) conquista il secondo posto e consolida il primato in classifica: al terzo e quarto posto altre due Rabo come Anna Van der Breggen e Katarzyna Niewiadoma. Sei le azzurre nel gruppo di testa: 19^ la veneziana Chiara Pierobon (Top Girls-Fassa Bortolo), 21^ Elisa Longo Borghini (Wiggle-Honda), 22^ Elena Franchi (Servetto-Footon), 27^ Elena Cecchini (Lotto-Soudal), 34^ proprio Francesca Cauz e infine 39^ Asja Paladin (Top Girls-Fassa Bortolo), tutte con lo stesso tempo.

La Guarnier vanta ora 5” di margine su Van der Breggen, 12” su Moolman, 19” su Brand e 20” su Longo Borghini: domani sono in programma 102 km lungo la Valtellina da Tresivio a Morbegno.

foto: pagina Facebook Giro Rosa Cycling Race

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

Lascia un commento

Top