Giro di Polonia 2015: il percorso, le difficoltà e le altimetrie delle tappe

Stage-1430926373.jpg

Archiviato il Tour de France, il World Tour non si ferma ma, anzi, darà vita ad un inizio di agosto scoppiettante. Oltre alla Clásica San Sebastián, dal 2 all’8 le strade europee si infiammeranno con il Giro di Polonia, competizione che richiama sempre nomi di peso nel panorama mondiale e crocevia fondamentale per chi vorrà prepararsi al meglio in vista della Vuelta di Spagna in programma dal 22 del prossimo mese. Il percorso polacco, al solito, si presta a diverse interpretazioni, con sette tappe ricche di trabocchetti sparsi sotto forma di muri e salite impegnative e la cronometro finale di 25km presumibilmente decisiva per le sorti della classifica generale.

Prima della prova contro il tempo, tuttavia, ci sarà da divertirsi a partire dalla tappa iniziale di Varsavia, il cui arrivo è posto al termine di uno strappo che taglierà fuori i velocisti puri. Vallonata, ma soltanto nei primi chilomeri, l’altimetria della seconda tappa (Czestochowa-Dabrowa Górnicza), dove gli sprinter potranno dire la loro. Gli scattisti ritorneranno a fare la voce grossa nella terza fatica da Zawiercie a Katowice, con uno strappo da ripetere per quattro volte che terminerà a pochi chilometri dal traguardo.

Le salite vere, tuttavia, arriveranno a partire dalla quarta tappa, sebbene l’ultima delle due ascese di prima categoria sia posta a 40km dall’arrivo di Nowy Sacz. Per il vero scossone alla classifica bisognerà attendere, però, soltanto il giorno successivo, con la Nowy Sacz-Zakopane di 223km con ben otto Gpm compresi all’interno di un circuito difficile e probabilmente selettivo, ma ancora senza un vero e proprio in quota. Bisognerà attendere la sesta e penultima tappa per assistere all’unico arrivo in salita, posto sull’ormai classico traguardo di Bukowina Tatrzańska, parzialmente decisivo già nelle ultime tre edizioni, dopo tre ascese da ripetere per ben cinque volte ciascuna. I distacchi, negli ultimi anni, non sono mai stati nemmeno lontanamente abissali, ma potrebbero fare la differenza in vista della crono di Cracovia.

Il percorso e le difficoltà

1^ tappa: Varsavia › Varsavia 122km **
2^ tappa: Czestochowa › Dabrowa Górnicza 146km *
3^ tappa: Zawiercie › Katowice 166km **
4^ tappa: Jaworzno › Nowy Sacz 220km ***
5^ tappa: Nowy Sacz › Zakopane 223km ****
6^ tappa: Bukovina Terma Hotel Spa › Bukowina Tatrzanska 174km ****
7^ tappa: Cracovia › Cracovia 25km (ITT) *

Twitter: @panstweet

daniele.pansardi@oasport.it

 

Lascia un commento

Top