Ginnastica, Universiadi 2015 – La Russia vince l’oro a squadre. Battaglia a 5 per l’oro individuale

Maria-Paseka-Universiadi.jpg

La Russia ha tranquillamente vinto l’oro a squadre alle Universiadi, competizione multisportiva riservata agli iscritti degli Atenei di tutto il Pianeta.

Le ragazze dei coniugi Rodionenko, in formazione B, si sono imposte con 165.500 punti nonostante qualche errore di troppo alla trave (sono entrati il 12.050 di Elizarova e il 12.650 di Kramarenko). Dopo aver chiuso al comando la prima parte di gara disputata ieri, Maria Paseka e compagne hanno controllato la situazione nella seconda metà dell’evento anche grazie attraverso una buona rotazione al corpo libero (spicca il 14.100 della Fedorova).

La Campionessa d’Europa al volteggio aveva già scelto alla vigilia di non esibirsi sui 10cm, rinunciando così alla possibilità di successo nell’all-around.

Medaglia d’argento per il Giappone (162.450) con alcune delle sue migliori atlete che disputeranno anche i Mondiali. Da annotare il 14.250 di Natsumi Sasada alla trave e il 13.700 di Asuka Teramoto al corpo libero, affiancate da Wakana Inoue e Yu Minobe.

La Corea del Sud completa il podio (160.400) mandando in visibilio il pubblico casalingo di Gwangju.

La portoghese Ana Filipa Martins comanda la classifica del concorso generale (54.950) tallonata però da Polina Fedorova (54.850) e dalla britannica Kelly Simm (54.800). Domani sarà grande lotta per il podio con Asuka Teramoto (54.300) e Natsumi Sasada (53.850) che possono ributtarsi nella mischia.

 

Al maschile dominio netto del Giappone (266.000) sulla Corea del Sud (258.550) e sull’Ucraina (258.125).

Oleg Verniaiev sfonda nuovamente il muro dei 90 punti (90.250) nonostante un gravissimo errore alla sbarra (13.650) e grazie a un eccezionale 16.050 alle parallele su cui è Campione del Mondo. L’oro è a portata di mano dopo aver già vinto la Coppa del Mondo generale, gli Europei e i Giochi Europei, candidandosi come grande rivale di Kohei Uchimura al Mondiale.

Brillano anche il 15.350 del giapponese Nonomura e il 15.100 di Fabian Hambuechen alla sbarra, il 15.425 del cinese Cen alla tavol, il 15.550 di Kamoto e il 15.300 di Cen sugli staggi.

Domani si disputeranno le due Finali dei concorsi generali individuali, martedì spazio alle dieci Finali di Specialità.

 

(foto The Magnificent)

Lascia un commento

Top