F1, GP Ungheria 2015, DIRETTA LIVE qualifiche: pole per Hamilton, Vettel terzo vicinissimo a Rosberg

Hamilton-Mercedes-FOTOCATTAGNI1.jpg

Benvenuti, amici di OA, alla diretta scritta delle qualifiche ufficiali del Gran Premio di Ungheria 2015. Nella giornata di ieri, Lewis Hamilton ha fatto registrare tempi piuttosto interessanti, mostrandosi sin da subito concentrato nel tentativo di salire, al termine del weekend, sul gradino più alto del podio ed avvicinarsi al prestigioso obiettivo di diventare campione del mondo. Un po’ attardato il suo compagno di squadra Nico Rosberg, il quale dovrà guardarsi dagli attacchi delle Red Bull, apparse in grande spolvero e pronte a sfruttare un tracciato dove le loro caratteristiche possono fare la differenza. Attardate le Ferrari che saranno costrette quasi ad un miracolo per ottenere posizioni in griglia che permettano loro di essere protagonisti nella gara in programma domani. Buon divertimento.

Clicca F5 per aggiornare la pagina

 

15.03: Che battaglia per la pole. Resta dietro Rosberg, mentre Vettel si migliora e chiude a soli due decimi dal tedesco. Imprendibile Hamilton che chiude in 1:22.020. Quarto tempo per Ricciardo, quinto per Raikkonen, sesto per Bottas, settimo Kvyat, ottavo Massa, nono Verstappen, decimo Grosjean.

15.02: Scende in pista anche Verstappen il quale non ha ancora fatto registrare alcun tempo nel Q3. Parte il tentativo di Rosberg che nel primo settore è davanti.

14.59: Poco più di quattro minuti al termine delle qualifiche. La classifica provvisoria dice: Hamilton, Rosberg, Vettel, Ricciardo, Raikkonen, Bottas, Kvyat, Massa, Grosjean.

14.57: Alle spalle delle due Mercedes, per ora ci sono Sebastian Vettel e Daniel Ricciardo, di poco davanti a Kimi Raikkonen.

14.55: 1:22.766 per Rosberg, 1:22.408 per Lewis Hamilton, 1:22.975 per Vettel.

14.54: Il primo a lanciarsi è ancora Nico Rosberg, seguito dal compagno Hamilton. Nel primo settore meglio il britannico del tedesco.

14.51: Semaforo verde, inizia il Q3.

14.44: Termina il Q2 e gli esclusi sono: Hulkenberg, Sainz, Perez e Maldonado, oltre al già ricordato Fernando Alonso.

14.43: Alonso costretto ad arrendersi. Il pilota spagnolo non riuscirà a realizzare alcun giro e domani partirà dalla quindicesima posizione.

14.41: Il secondo tempo è di Nico Rosberg staccato però quasi di mezzo secondo. Il tedesco lamenta problemi di sottosterzo alla sua Mercedes.

14.39: 1:22.285 è il tempo di Hamilton che permette al britannico di mettersi ancora una volta davanti a tutti.

14.36: Riparte la sessione di qualifiche. Vettel e Raikkonen sono davanti a tutti con Rosberg in terza posizione mentre Hamilton non ha fatto registrare alcun tempo, non essendogli stato contato quello concluso pochi istanti dopo la bandiera rossa.

14.32: Bandiera rossa, sospese le qualifiche quando mancano sette minuti e quarantadue secondi al termine del Q2 a causa di un problema per Fernando Alonso che ha fermato la sua macchina in una zona molto pericolosa.

14.31: Vettel è il primo a far registrare un tempo nel Q2. 1:23.168. Quasi tre decimi migliore rispetto a quello del suo compagno di squadra Kimi Raikkonen.

14.28: Scendono in pista le prime vetture tra cui le Ferrari e Valtteri Bottas.

14.25: Inizia il Q2.

14.18: 1:22.890 è il crono di Lewis Hamilton all’ultimo respiro, che gli permette di andare in testa alla classifica. Si qualifica Alonso grazie ad un buon ultimo giro, escluso invece il suo compagno di squadra Button. Con lui Ericsson, Nasr, Merhi e Stevens.

14.15: Si migliorano tutti i piloti ed Hamilton decide di scendere in pista. 1:22.979 è il tempo di Rosberg, alle sue spalle Vettel staccato di tre decimi, poi Kvyat a sei. Primo degli esclusi adesso è Alonso che sta compiendo l’ultimo tentativo.

14.13: Primo tempo provvisorio per Valtteri Bottas che scende sotto il muro del 1:24.00. Tutti in pista escluso Hamilton che si sente tranquillo.

14.12: A cinque minuti dalla conclusione del Q1 gli esclusi sono: Maldonado, Perez, Merhi, Stevens e Grosjean.

14.11: Terzo tempo assoluto per Jenson Button con gomma gialla. Il suo ritardo da Hamilton è di poco inferiore ai sei decimi. In difficoltà la Williams, costretta anch’essa alla gomma gialla per non rischiare da subito l’esclusione.

14.08: Solo un dodicesimo tempo per Felipe Massa, il quale adesso rischia l’esclusione. Secondo posto per Ricciardo. Ottime le due McLaren con Alonso quinto e Button settimo.

14.06: Secondo tempo provvisorio per Sebastian Vettel. Il tedesco della Ferrari chiude a sei decimi dal leader Lewis Hamilton tenendo alle sue spalle Rosberg. Sesto ad oltre un secondo Kimi Raikkonen.

14.04: Bottas chiude la sua prima tornata alle spalle di Rosberg, il quale comunque aveva commesso alcuni errori importanti nel suo giro. 1:25.358 per Daniel Ricciardo.

14.03: Chiudono il loro primo giro Rosberg e Hamilton. 1:25.262 il tempo del tedesco, 1:24.293 quello dell’inglese.

14.00: Semaforo verde, inizia il Q1. Nico Rosberg è il primo a scendere in pista.

13.57: Pochi minuti all’inizio delle qualifiche ufficiali del Gran Premio di Ungheria 2015. Nico Rosberg sarà costretto a migliorare le proprie prestazioni per infastidire Lewis Hamilton nella corsa alla pole position.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

enrico.giorgi@oasport.it

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top