Equitazione: Van Paesschen chiude con una vittoria a Chantilly, un podio per Moneta

Equitazione-Constant-Van-Paesschen-Globan-Champions-Tour.jpg

Il belga Constant van Paesschen ha chiuso il week-end del CSI cinque stelle di Chantilly andando a vincere il Grand Prix finale in sella a Diamanthina van T Ruytershof. Il ventunenne di Bruxelles ha infatti realizzato due percorsi netti, tagliando il traguardo del barrage decisivo in 36″71, e beffando così per soli sei centesimi l’irlandese Bertram Allen su Belmonde (36″77). Sul terzo gradino del podio è salito invece Ferenc Szentirmai, l’ungherese naturalizzato ucraino, che ha ottenuto un crono di 37″72 in sella a Quickdiamond.

Sempre sul tracciato francese di Chantilly, si era tenuta in precedenza una prova contro il tempo vinta dal padrone di casa Timothée Anciaume su Padock du Plessis*HN (59″54). Molto bravo, in quest’occasione, anche Luca Maria Moneta, secondo con Bonheur S (59″60), mentre terzo ha chiuso l’irlandese Cian O’Connor su Coco II (59″97). Ai piedi del podio si è classificato Emanuele Bianchi, quarto su Zycalin W (62″57), mentre Francesco Franco ha terminando la gara in quinta posizione con Quintor (63″04).

Il Grand Prix del CSIO tre stelle di Budapest, in Ungheria, ha invece premiato la Danimarca, con la vittoria di Andreas Schou su Allstar (48″49) davanti al connazionale Sören Pedersen su Tailormade Chaloubet (49″75). L’irlandese Paul O’Shea ha completato il podio con il suo Skara Glen’s Sienna (4 / 48″77), mentre il miglior binomio italiano è stato quello formato da Massimiliano Ferrario e Loro Piana Rigoletto Della Flo, settimi.

Andreas Schou si era precedentemente aggiudicato anche la finale del Medium Tour, questa volta con Chalisco (69″44), battendo il tedesco Max Kühner su Clooney 35 (69″84) ed ancora Sören Pedersen suTailormade Cavetta (71″96). Buon piazzamento per Massimo Grossato, che si è classificato quinto in sella ad Eh Bombay (72″44).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Global Champions Tour

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top